martedì, 20 Agosto, 2019

I nuovi volti dei Clan. Il report di “Avviso Pubblico”

0

Apparentemente insospettabili, professionisti, veri e propri colletti bianchi, generalmente laureati, esperti in economia pronti per vincere concorsi dirigenziali o intraprendere la vita politica nelle istituzioni. Questi sono i nuovi volti della criminalità organizzata che penetra sempre più come un cancro nel tessuto della società pilotando appalti milionari a favore dei clan, Questo è lo specchio presentato dal report di “Avviso Pubblico”. Dal 1991 al 23 giugno 2019 sono stati emanati nel complesso 515 decreti ex art. 143 del testo unico sugli enti locali, dei quali 187 di proroga di precedenti provvedimenti; su 328 decreti di scioglimento, 26 sono stati annullati dai giudici amministrativi. 23 sono gli scioglimenti decisi nel 2018 e 9 nei primi sei mesi del 2019: si tratta dei Comuni di Careri (Reggio Calabria; sciolto una prima volta nel 2012), Pachino (Siracusa), San Cataldo (Caltanissetta), Mistretta (Messina), Palizzi (Reggio Calabria), Stilo (Reggio Calabria), Arzano (Napoli; al terzo scioglimento, dopo quelli del 2008 e del 2015), San Cipirello (Palermo) e dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria.
Terra di lavoro è la terza provincia d’Italia per numero di scioglimenti, preceduta solo da Reggio Calabria (66) e Napoli (59), piazzandosi davanti a Palermo (33), Vibo Valentia (23) Catanzaro (13) e Catania (11). In totale gli Enti locali coinvolti nella procedura di verifica per infiltrazioni della criminalità organizzata sono stati fino ad oggi 278; di essi 249 sono stati effettivamente sciolti, per 26 il decreto è stato po annullato dai giudici amministrativi.

La provincia di Caserta detiene un record non invidiabile per numero di amministrazioni colpite da più di un decreto di scioglimento: si tratta di Casal di Principe (1991, 1996, 2012); Casapesenna (1991, 1996, 2012); Grazzanise (1992, 1998, 2013); San Cipriano d’Aversa (1992, 2008, poi annullato, 2012). A livello nazionale sono 62 le amministrazioni locali che sono state colpite da più di un decreto di scioglimento per infiltrazione e condizionamento della criminalità organizzata. Di queste, 45 hanno subito due scioglimenti, mentre 17 ne hanno subiti ben tre.

Lo scioglimento delle amministrazioni locali conseguente a fenomeni di infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso è stato introdotto nel nostro ordinamento nel 1991, in uno dei momenti più difficili della lotta tra Stato e mafia.

Comune

Provincia

Regione

Anno/Mese/Giorno

Acerra Napoli Campania 1993-01-18
Aci Catena Catania Sicilia 1993-06-28
Adrano Catania Sicilia 1991-09-30
Afragola Napoli Campania 2005-10-25
Afragola (Annullato) Napoli Campania 1999-04-20
Africo Reggio C. Calabria 2014-08-01
Africo (Annullato) Reggio C. Calabria 2003-10-27
Altavilla Milicia Palermo Sicilia 1996-07-11
Altavilla Milicia Palermo Sicilia 2014-02-11
Amantea (Annullato) Cosenza Calabria 2008-08-04
Ardore Reggio C. Calabria 2013-06-27
Arzano Napoli Campania 2008-03-05
Arzano Napoli Campania 2015-04-29
Augusta Siracusa Sicilia 2013-03-08
Badolato Catanzaro Calabria 2014-04-19
Bagaladi (Annullato) Reggio C. Calabria 2012-04-06
Bagheria Palermo Sicilia 1993-03-11
Bagheria Palermo Sicilia 1999-04-20
Bagnara Calabra Reggio C. Calabria 2015-04-14
Bardonecchia Torino Piemonte 1995-05-02
Battipaglia Salerno Campania 2014-04-04
Bompensiere Caltanissetta Sicilia 2018-04-26
Bordighera (Annullato) Imperia Liguria 2011-03-10
Borgetto Palermo Sicilia 2017-05-02
Borgia Catanzaro Calabria 2010-07-02
Boscoreale Napoli Campania 1998-12-15
Boscoreale Napoli Campania 2005-01-26
Botricello (Annullato) Catanzaro Calabria 2003-05-09
Bova Marina Reggio C. Calabria 2012-03-23
Bova Marina Reggio Calabria Calabria 2017-05-11
Bovalino Reggio C. Calabria 2015-04-02
Brancaleone Reggio Calabria Calabria 2017-07-31
Brescello Reggio Emilia Emilia-Romagna 2016-04-20
Briatico Vibo Valentia Calabria 2003-03-17
Briatico Vibo Valentia Calabria 2012-01-24
Briatico Vibo Valentia Calabria 2018-05-08
Brusciano (Annullato) Napoli Campania 2005-01-26
Burgio Agrigento Sicilia 2005-09-02
Caccamo Palermo Sicilia 1993-03-11
Caccamo Palermo Sicilia 1999-03-10
Caivano Napoli Campania 2018-04-26
Calanna Reggio C. Calabria 2004-11-02
Calatabiano Catania Sicilia 2000-07-10
Caltavuturo Palermo Sicilia 2001-10-08
Calvizzano Napoli Campania 2018-04-17
Camastra Agrigento Sicilia 2018-04-10
Camini Reggio C. Calabria 1995-01-16
Campobello di Licata Agrigento Sicilia 2006-07-18
Campobello di Mazara Trapani Sicilia 1992-07-11
Campobello di Mazara Trapani Sicilia 2012-07-27
Canicattì Agrigento Sicilia 2004-09-06
Canolo Reggio Calabria Calabria 2017-05-06
Capaci Palermo Sicilia 1992-06-09
Careri Reggio C. Calabria 2012-02-15
Careri Reggio Calabria Calabria 2019-01-10
Carinola Caserta Campania 1993-01-18
Casabona Crotone Calabria 2018-10-29
Casal di Principe Caserta Campania 1991-09-30
Casal di Principe Caserta Campania 1996-12-23
Casal di Principe Caserta Campania 2012-04-06
Casalnuovo di Napoli Napoli Campania 2007-12-29
Casaluce Caserta Campania 2006-07-07
Casamarciano Napoli Campania 1993-06-04
Casandrino Napoli Campania 1991-08-02
Casandrino Napoli Campania 1998-02-16
Casapesenna Caserta Campania 1991-09-30
Casapesenna Caserta Campania 1996-01-30
Casapesenna Caserta Campania 2012-04-06
Casavatore Napoli Campania 2017-01-24
Casignana Reggio C. Calabria 2013-04-19
Casola di Napoli Napoli Campania 1993-06-04
Casoria Napoli Campania 2005-10-25
Cassano allo Jonio Cosenza Calabria 2017-11-22
Castel Volturno Caserta Campania 1998-09-14
Castel Volturno Caserta Campania 2012-04-06
Castellammare Golfo Trapani Sicilia 2006-03-27
Castello di Cisterna Napoli Campania 2009-07-10
Castelvetrano Trapani Sicilia 2017-06-07
Castrofilippo Agrigento Sicilia 2011-04-15
Cellino San Marco Brindisi Puglia 2014-04-19
Cerda Palermo Sicilia 1991-09-30
Cerda Palermo Sicilia 2006-12-12
Cesa Caserta Campania 1992-08-27
Cinisi Palermo Sicilia 2001-09-11
Cirò Crotone Calabria 2001-02-19
Cirò (Annullato) Crotone Calabria 2013-10-21
Cirò Marina Crotone Calabria 2018-01-19
Condofuri Reggio C. Calabria 2010-10-12
Coprani Catanzaro Calabria 2017-07-31
Corigliano Calabro Cosenza Calabria 2011-06-09
Corleone Palermo Sicilia 2016-08-12
Cosoleto Reggio C. Calabria 1997-09-08
Crispano Napoli Campania 2005-10-25
Crispano Napoli Campania 2017-01-24
Crucoli Crotone Calabria 2018-10-29
Delianuova Reggio C. Calabria 1991-09-30
Delianuova Reggio Calabria Calabria 2018-11-21
Ercolano Napoli Campania 1993-06-14
Fabrizia Vibo Valentia Calabria 2009-07-27
Ficarazzi Palermo Sicilia 1999-04-20
Frattamaggiore Napoli Campania 2002-11-05
Frignano Caserta Campania 1993-03-11
Furnari Messina Sicilia 2009-12-04
Gallipoli Lecce Puglia 1991-09-30
Gela Caltanissetta Sicilia 1992-07-18
Giardinello (Annullato) Palermo Sicilia 2014-08-08
Gioia del Colle Bari Puglia 1993-09-10
Gioia Tauro Reggio C. Calabria 1993-01-18
Gioia Tauro Reggio C. Calabria 2008-04-24
Gioia Tauro Reggio Calabria Calabria 2017-05-11
Giugliano Napoli Campania 2013-04-24
Gragnano Salerno Campania 2012-03-23
Grazzanise Caserta Campania 1992-09-11
Grazzanise Caserta Campania 1998-01-26
Grazzanise Caserta Campania 2013-03-08
Gricigliano di Aversa Caserta Campania 2009-08-02
Guardavalle Catanzaro Calabria 2003-11-21
Isca sullo Ionio Catanzaro Calabria 1992-01-28
Isola Capo Rizzuto Crotone Calabria 2003-05-09
Isola delle Femmine Palermo Sicilia 2012-11-09
Isola di Capo Rizzuto Crotone Calabria 2017-11-22
Joppolo (Annullato) Vibo Valentia Calabria 2014-02-07
Lamezia Terme Catanzaro Calabria 1991-09-30
Lamezia Terme Catanzaro Calabria 2002-11-05
Lamezia Terme Catanzaro Calabria 2017-11-22
Lascari Palermo Sicilia 1997-10-31
Laureana di Borrello Reggio Calabria Calabria 2017-05-11
Lavagna Genova Liguria 2017-03-27
Leinì Torino Piemonte 2012-03-23
Licata Agrigento Sicilia 1992-07-31
Limbadi Vibo Valentia Calabria 2018-04-26
Liveri Napoli Campania 1997-05-19
Lusciano Caserta Campania 1992-12-12
Lusciano Caserta Campania 2007-10-17
Manduria Taranto Puglia 2018-04-26
Marano (Annullato) Napoli Campania 2004-07-28
Marano di Napoli Napoli Campania 1991-09-30
Marano di Napoli Napoli Campania 2016-12-30
Marcedusa Catanzaro Calabria 2001-10-08
Marcianise (Annullato) Caserta Campania 2008-03-19
Marina di Gioiosa Ionica Reggio C. Calabria 2011-07-07
Marina di Gioiosa Jonica Reggio Calabria Calabria 2017-11-22
Mascali Catania Sicilia 1992-06-09
Mascali Catania Sicilia 2013-03-27
Mascalucia Catania Sicilia 1993-07-13
Mattinata Foggia Puglia 2018-03-16
Mazara del Vallo Trapani Sicilia 1993-10-25
Mazzarà Sant’Andrea Messina Sicilia 2015-10-13
Melito di Napoli Napoli Campania 2005-12-23
Melito di Porto Salvo Reggio C. Calabria 1991-09-30
Melito di Porto Salvo Reggio C. Calabria 1996-02-28
Melito di Porto Salvo Reggio C. Calabria 2013-03-27
Mileto Vibo Valentia Calabria 2012-04-06
Misilmeri Palermo Sicilia 1992-06-09
Misilmeri Palermo Sicilia 2003-04-29
Misilmeri Palermo Sicilia 2012-07-27
Misterbianco Catania Sicilia 1991-12-21
Modugno Bari Puglia 1993-03-30
Molochio Reggio C. Calabria 1993-06-23
Monasterace (Annullato) Reggio C. Calabria 2003-10-27
Mondragone Caserta Campania 1991-09-30
Mongiana Vibo Valentia Calabria 2012-07-12
Monopoli Bari Puglia 1994-04-23
Montalbano Jonico Matera Basilicata 1993-12-16
Monte Sant’Angelo Foggia Puglia 2015-07-20
Montebello Jonico Reggio C. Calabria 2013-04-24
Montecorvino Pugliano Salerno Campania 2003-11-21
Montelepre Palermo Sicilia 2014-03-13
Nardodipace Vibo Valentia Calabria 2011-12-19
Nardodipace Vibo Valentia Calabria 2015-12-07
Nettuno Roma Lazio 2005-11-28
Nicotera Vibo Valentia Calabria 2005-09-02
Nicotera Vibo Valentia Calabria 2010-08-13
Nicotera Vibo Valentia Calabria 2016-11-23
Niscemi Caltanissetta Sicilia 1992-07-18
Niscemi Caltanissetta Sicilia 2004-04-27
Nocera Inferiore Salerno Campania 1993-04-14
Nola Napoli Campania 1993-08-16
Nola (Annullato) Napoli Campania 1996-04-26
Orta di Atella Caserta Campania 2008-07-24
Ostia (X Municipio di Roma) Roma Lazio 2015-09-27
Ottaviano Napoli Campania 1997-09-08
Pagani Salerno Campania 1993-03-11
Pagani Salerno Campania 2012-03-23
Pago del Vallo di Lauro Avellino Campania 1993-06-23
Pago del Vallo di Lauro Avellino Campania 2009-03-13
Palazzo Adriano Palermo Sicilia 2016-10-28
Pantelleria Trapani Sicilia 2003-03-17
Parabita Lecce Puglia 2017-03-15
Parghelia Vibo Valentia Calabria 2007-09-17
Partanna Trapani Sicilia 1993-04-14
Petronà Catanzaro Calabria 2017-11-22
Pignataro Maggiore Caserta Campania 2000-11-30
Pimonte Napoli Campania 1996-04-04
Piraino Messina Sicilia 1991-09-30
Platì Reggio C. Calabria 2006-07-07
Platì Reggio C. Calabria 2012-03-23
Platì Reggio Calabria Calabria 2018-04-26
Poggiomarino Napoli Campania 1991-09-30
Poggiomarino Napoli Campania 1999-02-09
Polizzi Generosa Palermo Sicilia 2013-03-27
Pollina Palermo Sicilia 1997-10-31
Pomigliano d’Arco Napoli Campania 1993-08-16
Pompei Napoli Campania 2001-09-11
Portici Napoli Campania 2002-09-10
Pozzuoli Napoli Campania 2005-12-23
Quarto Napoli Calabria 1992-04-10
Quarto Napoli Campania 2013-03-27
Quindici Avellino Campania 1993-04-14
Quindici Avellino Campania 2002-09-24
Ragalna Catania Sicilia 1993-11-23
Recale Caserta Campania 1992-07-31
Reggio Calabria Reggio C. Calabria 2012-10-09
Ricadi Vibo Valentia Calabria 2014-02-11
Riesi Caltanissetta Sicilia 1992-10-16
Riesi Caltanissetta Sicilia 2005-01-26
Rivarolo Canavese Torino Piemonte 2012-05-22
Rizziconi Reggio C. Calabria 2000-07-31
Rizziconi Reggio Calabria Calabria 2016-10-28
Rocalmuto Agrigento Sicilia 2012-03-23
Roccaforte del Greco Reggio C. Calabria 2003-10-27
Roccaforte del Greco Reggio C. Calabria 2011-02-28
Roccaforte Greco Reggio C. Calabria 1996-02-10
Roccamena Palermo Sicilia 2006-01-26
Roghudi Reggio C. Calabria 1995-01-16
Rosarno Reggio C. Calabria 1992-01-28
Rosarno Reggio C. Calabria 2008-12-15
Salemi Trapani Sicilia 2012-03-23
Samo Reggio C. Calabria 2012-01-24
San Biagio Platani Agrigento Sicilia 2018-08-06
San Calogero Vibo Valentia Calabria 2013-03-27
San Cipriano d’Aversa Caserta Campania 1992-08-27
San Cipriano d’Aversa Caserta Campania 2012-09-04
San Cipriano d’Aversa (Annullato) Caserta Campania 2008-03-19
San Felice a Cancello Caserta Campania 2017-05-11
San Ferdinando Reggio C. Calabria 1992-05-20
San Ferdinando Reggio C. Calabria 2009-04-23
San Ferdinando Reggio C. Calabria 2014-10-31
San Gennaro Vesuviano Napoli Campania 2001-11-06
San Gennaro Vesuviano Napoli Campania 2018-02-12
San Gennaro Vesuviano (Annullato) Napoli Campania 2006-11-15
San Giovanni La Punta Catania Sicilia 1993-03-11
San Giovanni La Punta Catania Sicilia 2003-05-09
San Giuseppe Vesuviano Napoli Campania 1993-06-04
San Giuseppe Vesuviano Napoli Campania 2009-12-09
San Gregorio d’Ippona Vibo Valentia Calabria 2007-04-24
San Gregorio D’Ippona Vibo Valentia Calabria 2018-05-08
San Lorenzo Maggiore Benevento Campania 1994-04-24
San Luca Reggio C. Calabria 2000-09-14
San Luca Reggio C. Calabria 2013-05-19
San Paolo Belsito Napoli Campania 1994-03-04
San Paolo Belsito Napoli Campania 2002-11-05
San Procopio Reggio C. Calabria 2010-12-23
San Tammaro Caserta Campania 2005-12-23
Sant’Andrea Apostolo dello Jonio (Annullato) Catanzaro Calabria 1991-09-30
Sant’Antimo Napoli Campania 1991-09-30
Sant’Antonio Abate Napoli Campania 1993-09-02
Sant’Ilario dello Ionio Reggio C. Calabria 2012-02-15
Sant’Onofrio Vibo Valentia Calabria 2009-04-23
Santa Flavia Palermo Sicilia 1991-09-30
Santa Maria la Carità Napoli Campania 2002-02-08
Santa Maria la Fossa Caserta Campania 1992-10-26
Santa Maria la Fossa Caserta Campania 1996-07-11
Santo Stefano in Aspromonte Reggio C. Calabria 1998-03-30
Sarno Salerno Campania 1993-06-23
Scafati Salerno Campania 1993-03-11
Scafati Salerno Campania 2017-01-27
Scalea Cosenza Calabria 2014-02-25
Scicli Ragusa Sicilia 2015-04-29
Scicli (Annullato) Ragusa Sicilia 1992-07-18
Scilla Reggio Calabria Calabria 2018-03-22
Sedriano Milano Lombardia 2013-10-15
Seminara Reggio C. Calabria 1991-09-30
Seminara Reggio C. Calabria 2007-12-29
Siculiana Agrigento Sicilia 2008-06-13
Siderno Reggio C. Calabria 2013-03-27
Siderno Reggio Calabria Calabria 2018-08-09
Sinopoli Reggio C. Calabria 1997-09-08
Sogliano Cavour Lecce Puglia 2018-06-29
Sorbo San Basile Catanzaro Calabria 2017-06-13
Soriano Calabro Vibo Valentia Calabria 2007-01-25
Stefanaconi Catanzaro Calabria 1992-01-28
Strongoli Crotone Calabria 2018-04-17
Strongoli (Annullato) Crotone Calabria 2003-09-03
Surbo Lecce Puglia 1991-09-30
Surbo Lecce Puglia 2018-05-08
Taurianova Reggio C. Calabria 1991-08-02
Taurianova Reggio C. Calabria 2009-04-23
Taurianova Reggio C. Calabria 2013-07-05
Terlizzi Bari Puglia 1993-03-30
Terme Vigliatore Messina Sicilia 2005-12-23
Termini Imerese Palermo Sicilia 1993-03-11
Terzigno Napoli Campania 1997-07-28
Teverola Caserta Campania 1993-12-16
Torre Annunziata Napoli Campania 1993-06-04
Torre del Greco (Annullato) Napoli Campania 2005-10-25
Torretta Palermo Sicilia 2005-11-28
Trabia (Annullato) Palermo Sicilia 1991-09-30
Trani Bari Puglia 1993-09-10
Treccastagni Catania Sicilia 2018-05-08
Trentola-Ducenta Caserta Campania 2016-05-10
Tropea Vibo Valentia Calabria 2016-08-12
Tufino (Annullato) Napoli Campania 2005-10-25
Vallelunga Pratameno (Annullato) Caltanissetta Sicilia 2009-07-27
Ventimiglia (annullato) Imperia Liguria 2012-02-06
Vicari Palermo Sicilia 2005-10-25
Villa di Briano Caserta Campania 1992-10-26
Villa di Briano Caserta Campania 1998-01-26
Villa Literno (Annullato) Caserta Campania 2009-04-23
Villabate Palermo Sicilia 1999-04-20
Villabate Palermo Sicilia 2004-04-27
Villaricca Napoli Campania 1994-01-17
Vittoria Ragusa Sicilia 2018-08-02
Volla Napoli Campania 2004-11-02


Statistiche aggregate per regione

Regione

Comuni

Annullati

Calabria 110 9
Campania 104 10
Sicilia 75 4
Puglia 14 0
Piemonte 3 0
Liguria 3 2
Lazio 2 0
Lombardia 1 0
Emilia Romagna 1 0
Basilicata 1 0

 


Aziende ospedaliere sciolte per mafia

Dal 1991 al 2019 sono state sciolte 4 aziende ospedaliere per infiltrazioni mafiose, due in Campania e due in Calabria.

Nome

Provincia

Regione

Anno/Mese/Giorno

ASL 4 Pomigliano d’Arco Napoli Campania 2005-10-25
ASL 9 Locri Reggio Calabria Calabria 2006-04-28
ASP Vibo Valentia Vibo Valentia Calabria 2010-12-23
Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano Caserta Campania 2015-04-23

 

 

Altro dato da analizzare è anche l’ aumento al Nord i comuni sciolti per infiltrazioni mafiose.
Nel corso del 2017 sono stati sciolti 21 consigli comunali per infiltrazione e condizionamento della criminalità organizzata. Il fenomeno è diffuso soprattutto nelle regioni meridionali, ma negli ultimi anni sono in crescita i casi di scioglimento di enti al Nord: lo scorso anno è toccato al Comune di Lavagna (Genova), mentre c’è stato un accesso a quello di Seregno (Monza e Brianza). Lo rileva l’ultima Relazione del ministro dell’Interno sull’attività delle Commissioni per la gestione straordinaria degli enti sciolti per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso.

Dai comuni alle Aziende ospedaliere, Nel documento sono evidenziati i provvedimenti di scioglimento, in particolare, i casi dell’azienda ospedaliera di Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta quando il Direttore Sanitario dell’azienda era il Dottor Carmine Iovine ,cugino diretto del Boss casalese Antonio Iovine attualmente collaboratore di giustizia, ed il Municipio X di Roma Capitale.
Nel 2017 hanno operato 38 commissioni straordinarie che hanno amministrato 1 azienda ospedaliera in Campania, 1 municipio nel Lazio, 18 comuni in Calabria, 7 in Campania, 1 comune in Emilia Romagna, 1 in Liguria, 3 comuni in Puglia, 6 in Sicilia.

Da un esame della localizzazione dei fenomeni di infiltrazioni mafiose e condizionamento della criminalità organizzata nel tessuto politico dei comuni, emerge un trend in crescita nel Nord del Paese. Le indagini giudiziarie hanno accertato la delocalizzazione/colonizzazione mafiosa, che conferma la presenza invasiva della criminalità organizzata nel nord Italia, caratterizzata da una penetrante capacità di infiltrazione, soprattutto della ‘ndrangheta, nell’economia legale di comuni anche di piccole e medie dimensioni.
Inoltre, gli enti sciolti per condizionamenti e infiltrazioni spesso, oltre a presentare situazioni di “disordine amministrativo” versano in precarie condizioni finanziarie. Nel 2017, il 9,5% dei comuni sciolti per condizionamento/infiltrazione di tipo mafioso sono in condizioni di deficit finanziario e hanno, quindi, dichiarato il dissesto o si sono avvalsi della procedura di riequilibrio finanziario pluriennale. Il dato appare particolarmente significativo se si considera che, in ambito nazionale, su 7.960 comuni, quelli che nel 2017 risultano in dissesto o in riequilibrio finanziario rappresentano appena lo 0.9%.

Francesco Brancaccio

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply