lunedì, 16 Settembre, 2019

Il Psi diffida la Lega “ladrona” di slogan

0

Il Psi diffida la Lega di Matteo Salvini all’uso dello slogan “La Rivoluzione del Buonsenso’. Lo slogan, infatti, utilizzato dal Segretario della Lega in occasione delle elezioni politiche del marzo del 2018, era già stato ideato e adottato dal Psi nel 2010, con una campagna di comunicazione declinata sulla rete e attraverso affissioni e installazioni nelle stazioni delle maggiori città italiane, come Roma, Napoli e Firenze.

La campagna del Psi recitava: ‘La rivoluzione del buonsenso, Volendo PSI”.  Il partito guidato da Riccardo Nencini fa sapere, attraverso i suoi avvocati, che “nell’interesse del Partito Socialista Italiano l’adozione non autorizzata dello  slogan costituisce imitazione pedissequa di frutto dell’elaborazione intellettuale altrui” e invita Matteo Salvini e la Lega “ad astenersi dal fare uso dello slogan copiato e a rimuovere lo stesso da tutti i mezzi di comunicazione e diffusione informatica sui quali è stato immesso in associazione con gli elementi distintivi della stessa e della sua persona”. Riccardo Nencini condivide sui social i due banner con lo stesso slogan e twitta: “Salvini ha copiato il nostro slogan #larivoluzionedelbuonsenso  e lo ha usato per le elezioni politiche del 2018. Abbiamo diffidato la Lega e il suo segretario all’utilizzo dello slogan. Che dite, chiederà scusa ai socialisti? Ne dubito, ma attendiamo fiduciosi”

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply