mercoledì, 13 Novembre, 2019

Iva. Maraio: “No a manovra con aumento”

0

Si calmano le acque nella maggioranza dopo le tensioni dei giorni scorsi sull’Iva. Il nodo che ha agitato le acque è  stato quello risorse per la manovra e da dove trovare i fondi per scongiurare aumenti selettivi dell’Iva, senza far salire il deficit oltre il 2,2% del Pil. A gettare acque sul fuoco e riportare la calma all’interno della maggioranza le parole del premier Giuseppe Conte che dopo il vertice notturno a Palazzo Chigi per chiudere l’intesa del governo giallorosso sul Def ha annunciato che i 23 necessari per sterilizzare l’Iva sono stati trovati. “Abbiamo trovato i 23 miliardi – ha detto Conte – e la prima buona notizia è che congeleremo l’aumento dell’Iva”. I 23 miliardi secondo le parole di Conte ci sono: “C’è ancora qualche copertura che ci manca ma siamo molto ambiziosi”. Ma non solo: “Sono andato a chiedere la fiducia in Parlamento e ho preso un impegno per far volare l’Italia, non mi posso accontentare solo di sterilizzare l’Iva”. Il neo governo sta lavorando anche per realizzare una svolta verde, contrastare l’evasione fiscale, modernizzare il Paese, promuovendo gli investimenti e il piano di digitalizzazione.

Nel Consiglio dei ministri delle 18.30 “scriveremo il numero del rapporto deficit/Pil, che sarà alto, sopra il 2%” spiega il premier ospite nella video-chat di Skuola.net . L’ambizione del premier Conte “è di abbassare l’Iva, portandola sulle bollette dal 10 al 5% così come abbassandola all’1% su prodotti come il pane, il latte e la frutta (ora è al 4%)”, in riferimento sopratutto alle famiglie meno agiate.
In un tweet il Segretario Nazionale del Psi, Enzo Maraio ha sottolineato come i socialisti non hanno intenzione di “sostenere alcuna manovra economica che preveda l’aumento, seppur parziale, dell’IVA. La maggioranza che sostiene il Presidente Giuseppe Conte ha assunto questo impegno poco più di un mese fa e il Governo dovrà fare di tutto per mantenerlo.”
Di buon mattino è arrivato anche il tweet del leader di Italia Viva Matteo Renzi, contrario a qualsiasi aumento dell’Iva: “Abbiamo fatto un governo per mandare a casa Salvini e per non aumentare l’Iva. Da noi zero polemiche su ministeri, sottosegretari, sul passato. Ma aumentare Iva è schiaffo ai consumatori, specie ai più poveri. E porta alla recessione. Ecco perché Italia Viva è contro l’aumento dell’Iva”.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply