mercoledì, 30 Settembre, 2020

LA MACCHINA DELLA MISTIFICAZIONE

0

Sarebbero tre i deputati che hanno ricevuto dall’Inps il bonus per gli autonomi, lo avevano richiesto in cinque. Lo si apprende da fonti parlamentari. Tra i beneficiari, ci sarebbero due parlamentari della Lega e uno del M5S. E’ fortissima la pressione dei partiti (a cominciare dai 5 stelle) affinché si autodenuncino. Una pressione che può essere solo psicologica, perché da un punto di vista tecnico e legale non consente altri spazi -si spiega in ambienti parlamentari – per via della privacy e visto che non viene contestato alcun reato. Una soluzione, nel caso in cui non dovesse bastare la pressione psicologica a sbloccare la situazione – si ragiona ancora – potrebbe essere la convocazione formale in commissione parlamentare dei vertici Inps. Convocazione di cui comunque al momento non vi è traccia.

 

“È scoppiata come una bomba ad orologeria la macchina di mistificazione della classe politica, a meno di un mese dal referendum sul taglio dei parlamentari”. Lo afferma il segretario del Psi Enzo Maraio che aggiunge: “È inconcepibile che alcuni parlamentari abbiano richiesto il bonus di 600€ sull’emergenza Covid ma è ancor più assurdo generalizzare e mortificare una intera classe politica per via delle poche mele marce. I deputati che hanno preso il bonus devono dimettersi. Non c’è altra strada.”

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply