domenica, 28 Febbraio, 2021
Direttore Responsabile Mauro Del Bue

La segreteria Psi dell’Emilia-Romagna “No a un governo dei responsabili”

0
Sabato 16 gennaio alle ore 10, la segreteria del PSI dell’Emilia-Romagna, riunitasi online, nel concordare con le valutazioni contenute nel documento congiunto Maraio-Nencini si augura, per il bene del Paese, che venga scongiurato il pericolo di elezioni anticipate e che venga al più presto costituito un nuovo governo nell’ambito dei confini dell’attuale coalizione.
La segreteria del Psi dell’Emilia-Romagna ritiene che tale esecutivo debba al meglio sovraintendere alla campagna di vaccinazione di massa e alla gestione dei fondi del Recovery, le più ingenti risorse che abbiano mai interessato il nostro paese.
Dobbiamo passare dalla fase dell’emergenza a quella della rinascita. Per questo serve un governo forte e autorevole e non un esecutivo che raccolga qualche voto di senatori singoli in occasione del voto di fiducia al Senato. Un governo del genere non avrebbe infatti né capacità di tenuta né rappresentanza sufficiente e finirebbe per aprire presto la strada a una nuova crisi e ad elezioni anticipate.
La strada maestra sarebbe quella di un governo di unità nazionale se vi fosse in Italia una destra moderata ed europeista, non essendoci tali condizioni, occorre ricostruire la maggioranza partendo dalle attuali forze politiche, consapevoli che in gioco c’è il destino del nostro Paese.
Il Psi dell’Emilia-Romagna accoglie invece l’invito autorevole del presidente Mattarella a operare come costruttori, perché l’Italia non si pieghi al rischio dell’ingovernabilità nel momento più critico della sua storia.
Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply