venerdì, 23 Ottobre, 2020

La sinistra libera e responsabile

4

Un congresso aperto alle tante articolazioni del movimento socialista: fondazioni, associazioni, circoli.
Un congresso per disegnare la cornice della sinistra riformista italiana: né Pd né partito della nazione, ma una coalizione del buongoverno che vinca la sfida del populismo.
Un congresso che prosegua nel rinnovamento del gruppo dirigente, locale e nazionale, confidando sempre più in una nuova generazione e proponga una diversa organizzazione del partito.
Un congresso che lanci le ‘campagne per l’Italia’, a partire dalla riforma bancaria.
Infine un congresso che assuma decisioni chiare su Europa e migranti.
Questo sarà il congresso di Salerno. Una finestra spalancata sull’Italia.
Riccardo Nencini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply