sabato, 7 Dicembre, 2019

Le chiacchiere stanno a zero

0

Venerdì 7 Novembre 2019, un altro locale commerciale del quartiere capitolino di Centocelle è stato dato alle Fiamme. Un incendio doloso a scopo intimidatorio, che questa volta ha colpito il Baraka Bistrot. Qualche giorno prima, ignoti malviventi, avevano bruciato il sogno di Danilo, proprietario della “Pecora Elettrica”. Lui, già una volta, aveva dovuto ricominciare dalla cenere.

La voglia di legalità e giustizia sociale, quella stessa notte, ha portato in strada gli abitanti del
quartiere. Una passeggiata di solidarietà che ha coinvolto tutti e bloccato le strade.
Noi giovani socialisti eravamo in mezzo a quella fiumana umana.
Come loro desiderosi di un cambiamento radicale, Vero.
Come voi, stanchi del degrado socio economico che, generato dallo spaccio illegale, incupisce
città e periferie urbane.

A Roma il problema dello spaccio illegale è serio. A “San lollo”, in mezzo a Piazza dell’Immacolata, vendono tutto. Sacro e profano fanno meno paura dell’indifferenza generale.
Ma fa rabbia respirare rassegnazione, disagio, ed anche paura, tra le vie del quartiere.

Siamo gli unici a volere una soluzione?
Siamo certi, No.  Da giovani, forse ingenui, pensiamo che una risposta efficace al problema dello spaccio illegale possa essere il Monopolio di Stato sulle droghe.
Lo stesso potrebbe garantire il controllo sulla produzione, la commercializzazione e la qualità delle sostanze introdotte nel mercato. Indirettamente, auspichiamo, la “filiera” dovrebbe creare lavoro, aumentare i proventi dell’erario e svuotare le carceri.

Non sappiamo se la via da percorrere sia quella giusta, eppure siamo consapevoli che non
proporre alternative percorribili ci riduca a politicanti da strapazzo, che in Italia abbondano.
Per questa ragione chiediamo a tutti i militanti di rispondere alle nostre brevi domande.

Obiettivo: indagare i presupposti del Monopolio di Stato sulle droghe, pragmatica politica di
contrasto alla macro e microcriminalità organizzata.

Partecipa al sondaggio sulla regolamentazione del mercato delle droghe leggere

Antonio Musmeci Catania
Il Segretario FGS Roma – Circolo Carlo Rosselli

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply