martedì, 10 Dicembre, 2019

“Le parole note”, Giancarlo Giannini a Cerveteri

0

Prosegue il calendario di “Immaginario Etrusco”, la rassegna culturale organizzata, per festeggiare i 15 anni nell’Unesco delle necropoli della Banditaccia di Cerveteri e di Monterozzi di Tarquinia, con appuntamenti anche nei rispettivi Musei archeologici nazionali.

Giovedì 18 luglio, alla Necropoli di Monterozzi di Tarquinia, primo appuntamento di “Giovedì swing” con gli Hot Gravel Eskimos; mentre venerdì 19 alla Necropoli della Banditaccia di Cerveteri, alle ore 21:00, andrà in scena il recital “Le parole note” con Giancarlo Giannini, l’ultimo dei “mostri sacri”, il massimo rappresentante del teatro e del cinema italiano nel mondo, che sarà accompagnato da una serie di brani inediti del quartetto jazz di Marco Zurzolo.

Il recital di Giancarlo Giannini è un singolare incontro tra letteratura e musica, accomunate dal tema dell’amore e della passione. Il grande attore, con la sua voce inconfondibile, reciterà brani e poesie di autori classici e moderni, tra cui Shakespeare, Angiolieri, Salinas, Pablo Neruda, Garcia Lorca, Marquez.

Il 25 luglio, alla Necropoli di Tarquinia, il secondo appuntamento di “Giovedì Swing” propone un concerto di Luca Filastro e la sua orchestra, e giovedì 1 agosto, appuntamento con la band Henzapoppin’s choo-choo train, guidata dalla cantante Enza Henzapoppin, che in pochi anni si è fatta notare per le sue straordinarie doti nel panorama musicale romano.

Redazione Avanti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply