martedì, 1 Dicembre, 2020

Le perle rare di Lucio Battisti in un cofanetto

0

E’ uscito da pochi giorni “Lucio Battisti – Rarities”, una raccolta di piccole grandi perle dello straordinario cantautore reatino, distribuite nel corso degli anni in vari supporti: singoli, versioni alternative, rarità e B sides, che trovano in questo speciale cofanetto la giusta valorizzazione.

 

“Rarities” è disponibile in due versioni, versione CD e versione LP, entrambe accompagnate da un commento canzone per canzone.
Lucio Battisti, artista dal genio assoluto, dimostra inconsapevolmente di essere ancora una volta precursore dei tempi, perché in un momento storico dove il concetto di singolo è tornato prepotentemente di moda, grazie alla fruizione in streaming della musica, e sta nuovamente caratterizzando il mercato discografico italiano ed internazionale, lui lo avrebbe di certo intuito in anticipo, accorciando i tempi e bruciando la concorrenza.

 

Dopo oltre 50 anni dall’esordio di questo straordinario musicista, possiamo ancora oggi apprezzare tutta la gamma delle sue produzioni, che vanno oltre i pezzi più conosciuti. In questa raccolta sono contenuti brani come la rara Extended Version di “Pensieri e Parole”, “Le formiche” che fu scritto per Wilma Goich, “La farfalla impazzita” portato al Festival di Sanremo del 1968 dall’insolita coppia formata da Johnny Dorelli e Paul Anka, e brani in lingua straniera.

Questa la tracklist completa di “Rarities”: “Pensieri e parole” [Extended Version], “Per una lira”, “Vendo casa”, “Le formiche”, “La spada nel cuore”, “La folle corsa”, “Perché dovrei”, “La farfalla impazzita”, “Il mio bambino”, “Les jardines de Septembre”, “Toujours plus belle”, “Ma Chanson de libertè”, “La Colina de las Cerezas”, “Una Muchacha por Amigo”, To Feel in Love”, “Only”.

 

Andrea Malavolti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply