sabato, 24 Ottobre, 2020

L’economia sommersa in Italia vale più di duecento miliardi

0

L’economia sommersa in Italia vale più di un decimo del Pil, esattamente l’11,9%, ossia 211 miliardi di euro. Queste cifre sono state calcolate dall’Istat per l’anno 2018.
Secondo le stime, pubblicate oggi, il valore aggiunto generato dall’economia non osservata, ovvero dalla somma di economia sommersa e attività illegali, si è attestato a poco più di 211 miliardi di euro (erano 213,9 nel 2017), in flessione dell’1,3% rispetto all’anno precedente e in controtendenza rispetto all’andamento del valore aggiunto, cresciuto del 2,2%. L’incidenza dell’economia non osservata sul Pil si è di conseguenza ridotta di 0,4 punti percentuali, portandosi all’11,9%, confermando una tendenza alla discesa in atto dal 2014, quando si era registrato un picco del 13,0%.

Tale andamento si deve alla diminuzione del valore aggiunto sommerso da sotto-dichiarazione (-2,9 miliardi di euro rispetto al 2017) e da utilizzo di input di lavoro irregolare (-1,7 miliardi) mentre risultano in crescita le altre componenti residuali (+1,4 miliardi). L’economia illegale ha segnato un aumento contenuto in valore assoluto, con un’incidenza che è rimasta ferma all’1,1%.
Rispetto al 2017 si rileva una lieve variazione del peso relativo delle diverse componenti dell’economia non osservata: a una riduzione delle quote ascrivibili alla sotto-dichiarazione (dal 46,0% al 45,3%) e all’utilizzo di input di lavoro irregolare (dal 37,5% al 37,2%), fa fronte un incremento di quelle riconducibili alle altre componenti del sommerso (dal 7,6% all’8,3%) e all’economia illegale (dall’8,8% al 9,1%).

Naturalmente, trattandosi di un fenomeno difficilmente quantificabile, si possono fare congetture e stime orientative poiché nella realtà le cifre potrebbero essere superiori o risultare inferiori. La lotta all’elusione ed all’evasione fiscale e contributiva viene fatta soltanto su campionatura del fenomeno. Sarebbe necessario, invece, intensificare la lotta a tutti i fenomeni che concorrono all’economia sommersa con una maggiore sistematicità iniziando dalla lotta alla criminalità organizzata ed all’usura.

 

Salvatore Rondello

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply