giovedì, 28 Maggio, 2020

L’Inps corre ai ripari. Prese tutte le misure per proteggere la privacy

0

Bonus 600 euro
L’INPS CORRE AI RIPARI PER LA VIOLAZIONE DELLA PRIVACY
L’Inps informa gli utenti di avere prontamente notificato il data breach al Garante per la protezione dei dati personali e assicura che, fin dal momento in cui si è avuta conoscenza della possibilità che vi sia stata violazione di dati personali, sta assumendo tutte le misure atte a porre rimedio alla situazione di rischio, attenuare i possibili effetti negativi e tutelare i diritti e le libertà delle persone fisiche.
In tale ambito è stata espressamente istituita la seguente casella di posta elettronica violazionedatiGDPR@inps.it utilizzabile dai soggetti i cui dati siano stati interessati dalla violazione, per le segnalazioni all’Inps, allegando eventuali evidenze documentali.
L’Istituto si impegna a verificare tutte le segnalazioni ricevute e ad adottare ogni ulteriore misura tecnica e organizzativa adeguata di protezione dei dati personali che dovesse rendersi necessaria.
Per ogni opportunità l’Ente di previdenza richiama il contenuto dell’avviso del Garante  in ordine alla necessità che chiunque sia venuto a conoscenza di dati personali altrui non li utilizzi ed eviti di comunicarli a terzi o diffonderli.

Carlo Pareto

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply