giovedì, 2 Aprile, 2020

Luca Fanto’
Il Psi è SINISTRA

1

“Il centro non esiste più in Italia, ci sono la destra e la sinistra ed il PSI è la sinistra.”
Questa è la conclusione a cui è giunto il Direttivo Regionale del PSI Veneto riunitosi ieri, 27 giugno, a Montegrotto Terme, cittadina governata dal Sindaco Socialista Riccardo Mortandello.

L’Ordine del Giorno recitava: analisi della situazione politica nazionale e proposte per il biennio 2019-2020.
Il dibattito introdotto dal Segretario regionale è stato aperto ed approfondito, diversi i temi trattati.
Il PSI è l’unico partito che ad oggi è ancora in grado di dare al Paese un’idea di futuro.
L’idea di Europa va rimessa in discussione, non come fanno i populisti che governano oggi l’Italia, ma in maniera costruttiva. E’ necessario assumere il fatto che il nord Africa è Europa e che la questione immigrazione è solo una parte della complessa questione europea.

Intanto ci sono i problemi reali dei cittadini, quelli che la Lega e i suoi alleati cercano di porre in secondo piano. Cinque milioni di poveri sono l’eredità di trent’anni di politiche liberaldemocratiche che hanno impoverito gli italiani e sfaldato il tessuto sociale. Oggi si governa con la paura e non si cerca di risolvere tali problemi.

È necessario tornare a battersi per dare ai cittadini parità di diritti, doveri ed opportunità.
È necessario re-distribuire la ricchezza attraverso una fiscalità che permetta a chi più ha di più di contribuire maggiormente al risanamento del debito pubblico ma soprattutto a colmare il divario di possibilità che esiste oggi tra chi ha molto e chi ha troppo poco.

Per il PSI in Veneto è necessario un nuovo progetto.
Un “Progetto Veneto” che partendo dai fondamentali del Socialismo punti ad unire la sinistra sui temi del lavoro e del welfare, dei bisogni dei giovani, dell’assistenza e della sanità, della formazione.
Sostenere i lavoratori, le piccole imprese, gli artigiani e le partite IVA attraverso la sburocratizzazione dello stato, il rispetto del diritto e l’implementazione delle risorse che l’Europa può mette a disposizione. Temi su cui socialisti del Veneto sono aperti al confronto con le forze progressiste del territorio.

C’è molto da fare. Il PSI del Veneto è pronto a fare la sua parte.

Luca Fantò
Segretario regionale PSI del Veneto

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply