domenica, 17 Gennaio, 2021

Psi scuola
Cosa fanno le Regioni per riorganizzare i trasporti?

0

E’ impressionante constatare quanta difficoltà trovino i Presidenti di alcune Regioni ad affrontare quello che è il nodo fondamentale da sciogliere prima della riapertura delle scuole, il nodo della riorganizzazione del trasporto pubblico locale.
E’ necessario riaprire le scuole celermente, il danno sociale e culturale che si sta producendo è di gran lunga superiore al danno economico. Le scuole sono pronte già da settembre ma si continua ad ignorare il reale problema che è quello di rendere sicuri gli spostamenti dei nostri giovani da casa a scuola e viceversa.
Verrebbe da chiedersi se si stiano riunendo e cosa stiano facendo i tavoli tecnici a cui da tempo i governi nazionali hanno affidato il compito di definire tra Regioni ed Enti Locali i servizi di mobilità locale dei cittadini. Se questi sono i risultati dell’autonomia regionale, il cielo ce ne scampi…
A poco servono concretamente le dichiarazioni di intento come quelle fatte negli ultimi giorni dal Presidente della regione Veneto che minaccia di voler imporre alle scuole (in Italia non esiste l’autonomia degli Istituti scolastici?) ingressi diversificati. Apparire in televisione è certamente rassicurante ma forse si potrebbe fare di più in Veneto per rendere più sicuro il trasporto locale…
Intanto i ragazzi delle superiori che oggi frequentano in presenza i laboratori, sono costretti a muoversi usufruendo di servizi ridotti.
Già perché l’unica cosa che sembra abbiano realmente fatto in questo periodo alcune aziende di trasporto pubblico locale è stato tagliare il numero di corse e ridurre la capienza dei mezzi di trasporto utilizzando mezzi più piccoli.
Di certo tali aziende staranno risparmiando risorse economiche, noi socialisti auspichiamo che tali fondi in futuro possano essere utilizzati, insieme a quelli che ci aspetteremmo stanziati dalle diverse Regioni, per rendere più efficace il trasporto dei nostri giovani e quindi permettere la riapertura delle scuole.

Enzo Maraio Luca Fantò
Segretario nazionale del PSI PSI scuola, università, ricerca

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply