mercoledì, 24 Febbraio, 2021
Direttore Responsabile Mauro Del Bue

Luca Fantò
Riaprire le scuole per il bene dei nostri giovani

0

Sarà un nostro limite ma appare sempre più difficile capire quello che accade a palazzo Balbi relativamente alla gestione dell’istruzione pubblica.
La novità di ieri è che la Regione Veneto aveva pronto un piano trasporti in grado di garantire ai ragazzi il rientro a scuola in sicurezza. Un piano la cui preparazione è stata avviata grazie all’intervento dei Prefetti. Un piano che, combinato con quanto già fatto da Dirigenti Scolastici, docenti e collaboratori scolastici quest’estate, avrebbe potuto riportare a scuola i ragazzi delle scuole superiori del Veneto. Ma il Presidente Zaia ha ritenuto che ciò non fosse opportuno.
E’ così gli alunni delle scuole superiori continueranno a non andare a scuola, a doversi arrangiare con quel palliativo didattico che è la Dad, somministrata per garantire almeno una parvenza di normalità. Una normalità che manca ai nostri ragazzi.
Lo dimostrano le manifestazioni degli studenti davanti alle loro scuole, lo dimostra la lettera pubblicata da “Il Giornale di Vicenza” e scritta da un alunno di un liceo vicentino che riesce ha mettere in fila efficacemente i problemi derivati dalla mancata Didattica a distanza.
Gli studenti italiani hanno sofferto e soffrono la chiusura delle scuole. Una sofferenza che siamo certi l’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto avrà rappresentato al Presidente Zaia e alla sua Assessora all’istruzione.
Noi socialisti, attraverso i nostri responsabili regionali e nazionali, sin da giugno, abbiamo chiesto interventi prioritari a favore del trasporto pubblico locale e controlli nelle aree adiacenti agli Istituti scolastici. Qualcosa è stato fatto, soprattutto grazie ai finanziamenti statali e all’intervento dei Prefetti. Ma evidentemente ciò che è stato fatto non è abbastanza per far rientrare in classe gli alunni delle scuole superiori del Veneto.

 

Luca Fantò
Segretario provinciale PSI Vicenza

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply