sabato, 24 Ottobre, 2020

Manovra, ancora tensioni. Psi incontra i dirigenti della scuola

0

Alle tensioni sulla prescrizione, nella maggioranza si aggiungono quelle sulla manovra. Intanto per fare il punto e dipanare la matasse dei veti incrociati è stato chiesto un vertice a Palazzo Chigi. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte vedrà tutti i partiti di maggioranza, per un’intesa sugli emendamenti alla manovra che si voteranno da domani in Senato. A puntare i piedi in particolare è Italia Viva, che dopo aver annunciato l’arrivo di emendamenti per eliminare del tutto plastic tax e revisione della tassazione delle auto aziendali, ha posto il tema anche nel corso delle riunioni in Senato e ha chiesto un incontro con il governo. A comunicarlo è stata la senatrice di Italia Viva Donatella Conzatti. “Dopo una sospensione – ha detto a margine della riunione, parlando con i giornalisti -, ora abbiamo ripreso regolarmente. Abbiamo fatto un chiarimento tra parlamentari e nel pomeriggio le delegazioni della maggioranza andranno a Palazzo Chigi per il vertice con il Premier Giuseppe Conte e il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri”.

In mattinata il segretario del Psi Enzo Maraio insieme al presidente del partito Riccardo Nencini hanno manifestato solidarietà e sostenuto la protesta in Piazza Montecitorio dei partecipanti al concorso per dirigenti scolastici dello scorso anno, penalizzati dalle modalità con le quali il precedente governo lo ha fatto svolgere. “All’attuale esecutivo chiediamo – hanno detto – l’impegno di risolvere la questione, urgente, ancora aperta”.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply