martedì, 22 Ottobre, 2019

Nicola Comparato
Una scommessa europea

0

Il mondo sta cambiando, l’ondata populista avanza, cercando di distruggere tutto ciò che è stato costruito con sacrifici e lotte, come ad esempio la democrazia e la libertà di espressione. Ma qualcuno non si arrende. In vista delle elezioni europee, +Europa, Italia in Comune e il Partito Socialista Italiano, hanno unito le loro forze per far si che non venga calpestato il ricordo di tante persone che con la loro vita ci hanno donato la libertà.

L’arduo compito viene affidato a Rita Cinti Luciani, già sindaco di Codigoro nel ferrarese, insegnante e laureata in filosofia, e Francesco Rolleri, sindaco di Vigolzone nel piacentino, laureato in scienze politiche e presidente della provincia di Piacenza fino al 2018. Il lavoro, una nuova rivoluzione industriale, immigrazione, diritti…

L’Europa con il contributo di Rita e Francesco potrà trovare soluzioni traino.. L’Europa va migliorata per il bene di tutti, questa la scommessa di Socialisti per +Europa. Questo ciò che spetta alle persone. Non una cultura dell’ odio. Siamo cittadini europei. Dobbiamo creare ponti e non innalzare dei muri. Ricordando infine la nostra attenzione ai problemi ambientali i Socialisti di + Europa hanno voluto ricordare Claudio Cesari, che ha saputo affidare alle proprie tele la cura del paesaggio parmense, rendendo indelebile l’opera e l’impegno dei socialisti per i temi ambientali e per l’amore del nostro territorio da parte di tutti i compagni. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di esporre una delle sue opere accanto ai nostri candidati.

(Nella foto da sinistra a destra: Francesco Rolleri, Rita Cinti Luciani, Cristiano Manuele e il Senatore Fabio Fabbri)

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply