martedì, 24 Novembre, 2020

One-man-show, Sebastiano Somma con “Il vecchio e il mare”

0

Il Teatro Ghione di Roma, in via delle Fornaci n. 37, presenta da giovedì 22 a domenica 25 ottobre la lettura scenica de “Il vecchio e il mare” di Ernest Hemingway, nell’adattamento di Lucilio Santoni, con Sebastiano Somma – che cura anche la regia – e Cartisia J. Somma, accompagnati dal violino del maestro Riccardo Bonaccini. Nei giorni feriali gli spettacoli, che si terranno in sicurezza nel pieno rispetto delle nuove disposizioni anti Covid, iniziano alle ore 21:00, la domenica alle 17:00.

 

Il vecchio Santiago sfida le forze incontenibili della natura nella disperata caccia a un enorme pescespada dei Caraibi, e poi nella lotta, quasi letteralmente a mani nude, contro gli squali che un pezzo alla volta gli strappano la preda, lasciandogli solo il simbolo della vittoria e della riuscita nell’impresa. Forse per la prima volta nella sua vita, mentre ingaggia il corpo a corpo coi suoi nemici acquatici, si scopre coraggioso e fiero. Capisce che si può vincere, anche se dovrà realizzare che nella vittoria si nasconde la sconfitta, eterno dramma dell’essere umano. Il ragazzino Manolin è l’unico essere umano che lo capisce e gli è fedele. Ha imparato il mestiere di pescatore e tutti i segreti dal vecchio, ma è costretto ad abbandonare il suo amico di viaggio, per volere dei genitori, che desiderano peschi su un’altra barca con maggior fortuna. Manolin però è molto affezionato al vecchio e, appena può, se ne prende cura come se fosse un figlio: un figlio che sogna i leoni. Nel rapporto intenso col ragazzino e nel ritrovarsi vincitore triste, Santiago trova la ragione della propria esistenza.

 

Tra i prossimi appuntamenti nel cartellone del Teatro Ghione, il Primo novembre ci sarà il concerto di Silvia Mezzanotte, che porta in scena le grandi voci della musica italiana e internazionale: una serata che spazia da Mina a Mia Martini, da Alice a Giuni Russo, da Nina Simone a Gloria Gaynor.

 

Dal 5 all’8 novembre, “ Callas d’incanto”, scritto e diretto da Roberto D’Alessandro, con Debora Caprioglio. Spettacolo che racconta la leggenda del grande soprano in modo originale, non una voce in una donna, quindi, ma una donna con una voce.
Dal 19 al 22 novembre si celebra un’altra leggenda delle sette note con “C’era una volta … la musica”, concerto dedicato al maestro Ennio Morricone, musicista e celeberrimo autore di colonne sonore recentemente scomparso, con Giandomenico Anellino.

 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply