mercoledì, 18 Settembre, 2019

@pontifex, il segretario del Psi Nencini su Twitter: XI comandamento, ricordati di pagare l’Imu

2

L’appuntamento era per il 12.12.12 alle ore 12. La data è stata rispettata, l’orario no. Stamane il Papa ha inviato il suo primo “tweet”, anticipando i tempi di circa mezz’ora. E il Psi ha colto l’occasione per cinguettare l’invito a onorare «l’undicesimo, laicissimo, comandamento: pagare l’Imu». La provocazione, ideata dal Partito socialista italiano e diffusa attraverso il profilo del segretario nazionale, Riccardo Nencini intende sottolineare la giustezza del pagamento della nuova imposta municipale da parte della Chiesa cattolica, ad oggi ancora esentata. Nencini vuole inoltre esortare «tutti coloro che hanno a cuore la laicità dello Stato a scrivere un messaggio al Papa».

L’INVITO PROVOCATORIO DI NENCINI – L’invio del “tweet” sarà fatto «con rispetto, educazione e un pizzico di ironia – assicura il leader socialista – ma consapevoli della necessità di ricordare che in questo momento di grave crisi anche la Chiesa cattolica è chiamata a condividere qualche sacrificio con gli italiani». La campagna di mobilitazione dei socialisti su Twitter avrà un hashtag dedicato, #11chiesapagaimu che gli utenti potranno inviare all’account ufficiale di Benedetto XVI (@pontifex) e associare al già popolare #faiunadomandalpapa.

PAPA SU TWITTER, VERSO QUOTA 1 MLN DI FOLLOWER – Sono passati solo otto giorni dalla presentazione dell’account del Pontefice sul popolare social network, e il numero dei follower sta aumentando in modo repentino: dopo che al primo “tweet” di saluto sono seguiti la prima domanda con la risposta di Benedetto XVI, il conto dei “seguaci” si è incrementato: dai cinque mila all’ora registrati prima delle 11.30 a migliaia ogni minuto che si aggiungono complessivamente agli otto siti. In particolare quello in italiano è arrivato a quota cento mila e quello inglese si avvicina a settecento mila.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply