lunedì, 20 Maggio, 2019

A #Cartabianca messa in scena contro immagine PSI

2

carta biancaMentire intenzionalmente è un atto grave, ma se lo fa la Rai, si tradisce lo spirito del servizio pubblico. Nella puntata di #Cartabianca, di ieri sera, 21 novembre, su Rai Tre, è andato in onda un servizio firmato da Gabriele Corsi, dove si sostiene che vi siano molti partiti di sinistra e che le loro sedi nazionali siano vuote. Durante il servizio, l’inviato di #Cartabianca si reca presso varie sedi di partito, tra cui anche quella della direzione nazionale del Psi a Roma.
Gabriele Corsi citofona alla sede del partito e il funzionario del Psi apre il portone dell’ingresso principale; ma l’inviato, probabilmente per accomodare le sue esigenze narrative, finge di non trovare nessuno e non entra all’interno dello stabile e della sede del partito, collocata al primo piano. Corsi intervista persino una signora, oggi interpellata, che ha dichiarato che le sue affermazioni rilasciate all’inviato di #cartabianca erano state tagliate a uso e consumo del servizio. Un fatto gravissimo, una vera e propria messa in scena andata in onda su una rete del servizio pubblico, che inganna i cittadini e lede l’immagine del Partito.

Il senatore socialista Enrico Buemi ha presentato sul servizio andato in onda una interrogazione a risposta scritta.

Qui di seguito il video dove si smentisce quello che è stato annunciato su Rai Tre:

La sede del Psi si trova a Roma, in via Santa Caterina da Siena 57, e gli uffici sono aperti tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 19. Sono presenti sei impiegati del Psi a tempo indeterminato, della società editrice Mondoperaio, dell’ Associazione Socialismo e giornalisti dell’Avanti on line. All’interno della direzione del Psi sono presenti quotidianamente parlamentari della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, nonché i responsabili della segreteria nazionale del partito.
Il Psi è un partito storico, fondato 125 anni fa, radicato nei territori, che ha suoi rappresentanti nelle amministrazioni come in parlamento e al governo. Vi sono sezioni e federazioni provinciali in tutta Italia, comitati regionali, sedi storiche, tutt’ora tenute in vita, con abnegazione e passione, da militanti e iscritti al Psi. È scorretto, infondato e profondamente falso sostenere, nella rete televisiva pubblica, che dovrebbe garantire veridicità e pluralità dell’informazione, alludere al fatto che il Psi sia un partito inesistente. La direzione del Psi segnalerà, nelle sedi opportune, questo atteggiamento inammissibile e intollerabile che colpisce la credibilità della professione giornalistica in un momento in cui il settore è già sotto attacco per l’imperversare delle fake news. Il Senatore socialista Enrico Buemi, membro della commissione di vigilanza Rai, ha posto la questione nella sede preposta. È pronta una interrogazione partlamentare di Buemi e Oreste Pastorelli, deputato Psi, per far luce sull’accaduto.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply