martedì, 7 Aprile, 2020

Roma, Psi al consiglio comunale: “Stop bollette e tasse”

0

Il Segretario del Partito Socialista di Roma, Andrea Silvestrini, con una nota ha informato l’iniziativa dei socialisti romani per stare a fianco dei cittadini in questo momento storico di emergenza per il coronavirus.

Domani, giovedì 26 marzo, al Comune di Roma, si terrà un consiglio comunale in videoconferenza. Nel corso della seduta consiliare, la Consigliera Grancio (gruppo misto) presenterà una mozione nella quale si chiede l’esenzione del pagamento delle bollette di acqua, luce e gas per due bimestri.
Nella nota di Andrea Silvestrini si legge: “Vista la situazione di grave emergenza sanitaria che, sin da subito, si è tramutata in emergenza economica, chiediamo alla Sindaca Raggi di farsi portavoce per chiedere, al Governo, l’esenzione totale dei pagamenti delle utenze domestiche di acqua, luce e gas per due bimestri.

Il costo della vita in una città come Roma è già troppo alto e diventa insostenibile in periodi come questo dove, all’improvviso, molti concittadini si sono trovati senza la sicurezza di un reddito e quindi di liquidità economica.

Contemporaneamente chiediamo alla Giunta di esentare i cittadini di Roma dal pagamento delle tasse comunali. Questa proposta, oltre a tutelare le fasce più deboli e i soggetti più fragili, si prefigge l’obiettivo di aiutare, immediatamente, tutte e tutti i cittadini che a causa di questa situazione si stanno  trovando in gravi difficoltà.
A nome del Partito Socialista, Federazione metropolitana di Roma, ringrazio la Consigliera Cristina Grancio per aver recepito si da subito le nostre proposte che porteranno, oltre alla presentazione di una mozione all’Assemblea capitolina, anche ad una successiva delibera. Erano tanti anni che una proposta targata PSI non veniva presentata in Consiglio Comunale. Lavoreremo per presentarne altre.”
Con questa iniziativa, il Partito Socialista dimostra di essere sempre a fianco dei cittadini con particolare attenzione alle fasce socialmente più deboli.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply