martedì, 20 Agosto, 2019

Richard Galliano e Teresa De Sio alla Casa del Jazz di Roma

0

Due grandi appuntamenti alla Casa del Jazz con I Concerti nel Parco. Questa sera, in prima a Roma, alle ore 21:00 va in scena “Rencontres Musicales”, più un incontro fra vecchi amici che il solito concerto. Protagonista il celebre Richard Galliano, compositore e virtuoso della fisarmonica e del bandoneon, che spazia in tutti i campi musicali, dalla classica alla tradizione popolare e al jazz, unico fisarmonicista a registrare per la prestigiosa etichetta classica Deusche Grammophon. Sul palco anche il flautista Massimo Mercelli e I Solisti Aquilani Quintet, con Daniele Orlando, violino; Federico Cardilli, violino; Gianluca Saggini, viola; Giulio Ferretti, violoncello; e Alessandro Schillaci, contrabbasso.

Il flautista Massimo Mercelli vanta importanti collaborazioni con i maggiori compositori del mondo, da Penderecki alla Gubaidulina, da Philip Glass a Michael Nyman, da Bacalov a Morricone.

Il programma spazia da Piazzolla a Sollima, da Vivaldi allo stesso Galliano, musiche antiche e moderne, reinterpretate da un ensemble di eccezionali musicisti.

Sabato 20 luglio, un’altra prima romana per I Concerti nel Parco. Teresa De Sio presenta il suo nuovo disco, “Puro desiderio”, un album che segna il passaggio a una nuova era creativa dell’artista.

A due anni dall’uscita di “Teresa canta Pino” dedicato all’amico Pino Daniele; dopo una intensa ricerca e divulgazione sulla musica folk, testimoniata da dischi che hanno venduto complessivamente oltre due milioni e mezzo di copie; il docu-film “Craj” premiato al Festival del Cinema di Venezia nel 2005; i fortunati romanzi “Metti il diavolo a Ballare” e “L’Attentissima”; con questo nuovo album la cantautrice svela al pubblico un suo mondo musicale e poetico intimo, rimasto a lungo privato.

“Puro desiderio” è un disco che scava, parla di sentimento e suona contemporaneo: un mix di ritmi acustici che a tratti sfiorano l’elettronica, dove le orchestrazioni si fondono con percussioni, strumenti etnici e chitarre steel, in cui il suono profondo e caldo delle registrazioni analogiche spazia in universi musicali diversi, dal rock al pop d’autore. L’album è anche impreziosito dal featuring di Ghemon nel brano “In un soffio di vento”.

Ai pezzi del nuovo album, la De Sio affiancherà alcune hit del passato, alcune cover dell’amico Pino Daniele e omaggi a De André e a Modugno, per un concerto summa del suo straordinario talento di cantautrice e interprete.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply