giovedì, 4 Marzo, 2021
Direttore Responsabile Mauro Del Bue

Rifare l’Italia, un’iniziativa di Mondoperaio e della Fondazione Socialismo per iniziare il 2021

0

“Rifare l’Italia” è’ il titolo con cui venne pubblicato il discorso che Filippo Turati tenne alla Camera il 26 giugno 1920, e nel quale illustrò il programma riformista per la ricostruzione del paese dopo la prima guerra mondiale. Ma può essere uno slogan ancora attuale: tanto che Ursula von der Leyen ha parlato recentemente della “possibilità di reinventare l’Italia” con il programma Next generation EU .

 

Mondoperaio e la Fondazione Socialismo, nella convinzione che solo in questa prospettiva il movimento riformista italiano potrà uscire dalla crisi in cui si trova, iniziano il 2021 organizzando dieci occasioni di riflessione sui temi della ripresa economica e sociale.
Gli incontri si svolgeranno online sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della rivista Mondoperaio e sulla pagina Facebook della Fondazione Socialismo.

Il primo webinar si terrà sabato 2 gennaio alle ore 16. Paolo Pombeni, Giuseppe De Rita, Ernesto Galli della Loggia e Michele Salvati discuteranno sugli itinerari possibili per “reinventare l’Italia”.

Domenica 3 gennaio, sempre alle ore 16, Giuliano Amato, Laszlo Andors (segretario generale della Feps), Luca Cefisi (Fondazione Socialismo), Pia Locatelli (vicepresidente dell’Internazionale socialista) e Luca Visentini (segretario generale della Confederazione europea dei sindacati) discuteranno della “nuova Europa”.

Martedì 5 gennaio, alle ore 16, Giulio Sapelli, Vito Gamberale, Enrico M. Pedrelli, Giuseppe Pennisi e Luciano Pero discuteranno del Recovery plan predisposto dal governo italiano e del rapporto Draghi al G 30.

Il 6 gennaio, sempre alle ore 16, Giovanni Cominelli, Anna Monia Alfieri, Luciano Benadusi, Andrea Ichino e Riccardo Nencini (presidente della VII Commissione del Senato) discuteranno della proposta di riforma del sistema formativo recentemente formulata dalla Fondazione Anna Kuliscioff.

Nei week end successivi si discuterà delle politiche pubbliche: il servizio sanitario nazionale, l’intervento pubblico nell’economia, le politiche del lavoro, la tutela dell’ambiente e del territorio, la riforma della giustizia.

Infine domenica 24 gennaio il direttore di Mondoperaio Luigi Covatta ed il presidente della Fondazione Socialismo Gennaro Acquaviva introdurranno l’incontro conclusivo al quale parteciperanno i rappresentanti di alcuni fra i principali istituti di cultura politica italiani.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply