martedì, 11 Agosto, 2020

Ritornano I Ronfi di Carnevali, i roditori più simpatici del fumetto italiano

0

I Ronfi, i pigri roditori inventati da Adriano Carnevali, che hanno imperversato sul Corriere dei Piccoli a partire dagli anni Ottanta sino alla chiusura del 1995, hanno formato generazioni di lettori e di lettrici. Questi crescendo sono diventati medici, ragionieri, uscieri, qualcuno sociologo; altri invece hanno deciso di fare fumetti e di omaggiare le bestiacce nelle loro opere.

I Ronfi hanno una vita editoriale intensa: sono pubblicati in edicola sul mensile Giocolandia e in libreria da Sbam! Comics. E le loro avventure possono essere seguite anche sui social: https://www.facebook.com/ironfidiadrianocarnevali/ https://www.instagram.com/i_ronfi/

Gli apripista sono stati i Superamici, che hanno trascinato Adriano fuori dalla sua tana per farlo partecipare all’effimero progetto della free press Pic-Nic. Nel 2012 poi, insieme agli organizzatori di Bilbolbul, l’hanno sballottato per il festival bolognese tra incontri e laboratori per bambini. Un bruschissimo risveglio dal letargo!

In quell’occasione GRRRzetic ha pubblicato un numero speciale della rivista “Hobby Comics”, in cui Maicol & Mirco, Dottor Pira, Ratigher e Tuono Pettinato hanno rivisitato i Ronfi e la loro sonnacchiosa poetica secondo il proprio stile.

“I Ronfi e la superamicizia”, 62 pagine, brossurato, a colori, con una copertina inedita firmata da LRNZ, ripubblica per la prima volta quelle storie, insieme a “Un Natale speciale”, realizzato a sei mani da Carnevali e Maicol & Mirco per Fumettologica, e ad altre storielle dei roditori.

L’albo è un’edizione amatoriale pubblicata da Carnevali e da un team di Ronfi poco sonnacchiosi. È acquistabile scrivendo all’indirizzo email ronfus.ronfus@gmail.com, oppure sul negozio Etsy dei Ronfi www.etsy.com/shop/Ronfomarket, dove è possibile trovate tutti i libri autoprodotti e anche i pupazzi dei simpatici roditori.

Oltre a “I Ronfi e la superamicizia” sono disponibili “I Ronfi e la filosofia”, che raccoglie le storielle per adulti realizzate per Pic-Nic e per Puck, e il volume “Autobiographic novel”, una riflessione di Carnevali su cosa voglia dire essere autore di fumetti.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply