venerdì, 20 Settembre, 2019

Romics celebra il successo internazionale di Federico Bertolucci

0

Il disegnatore Federico Bertolucci riceverà il Romics d’Oro nella XXVI edizione di Romics, importante appuntamento sui fumetti che si terrà alla Fiera di Roma dal 3 al 6 ottobre, con un programma ricco di ospiti, sorprese e novità. Candidato agli Eisner Awards per lo straordinario lavoro compiuto con “Love”, Bertolucci è uno dei più importanti e talentuosi disegnatori italiani. “Brindille”, l’avventurosa fiaba per lettori di tutte le età scritta da Frédéric Brrémaud e pubblicata in Italia da salda Press, ne è la conferma, considerato il grande successo di critica e di pubblico ottenuto in Francia, in Italia e in diversi altri Paesi.
Nato a Viareggio nel 1973, dopo gli studi artistici all’Accademia di Belle Arti, Federico Bertolucci si dedica alla sua vera passione: i fumetti. Da sempre, infatti, le sue letture preferite sono le raccolte di Topolino, accumulate dal padre durante gli anni Sessanta e conservate nel solito vecchio baule in soffitta. Dal 1998 Bertolucci inizia a collaborare per diverse testate della Disney Italia , tra cui Topolino e W.i.t.c.h. Magazine, e frequenta l’Accademia Disney di Milano. Dotato di uno stile eclettico e dinamico, alterna la carriera di fumettista a quella di illustratore, collaborando, tra gli altri, con Panini, Mondadori, Edizioni EL, il Sole 24ore, Mosaik, Mattel, CNR.
Nel 2007 realizza un fumetto per il mercato francese: “Richard Coeur de Lion”, in coppia con lo sceneggiatore Frédéric Brrémaud, un sodalizio che darà frutti eccezionali. Collabora con realtà quali Bamboo, Claire De Lune, Delcourt e Ankama. Proprio per Ankama crea insieme a Brrémaud la serie “Love”, pubblicata con successo in Francia, Stati Uniti e in tutta Europa, il cui punto di forza è la minuziosa accuratezza della rappresentazione degli animali, ottenuta grazie alla passione per il disegno e a una costante documentazione. Ed è proprio grazie a “Love” che, nel 2016 e nel 2017, Bertolucci è per tre volte (due come Best Painter/Multimedia Artist e una per la Best U.S. Edition of International Material) fra i nominati agli Eisner Award, i premi più prestigiosi dell’editoria a fumetti. Con l’albo “Love – The Fox” vince la medaglia d’oro nella categoria miglior graphic novel per gli Indipendent Publisher Book Awards 2016. Il sodalizio artistico con Brrémaud lo porta a lavorare da Dupuis che lo chiama per realizzare una storia breve dedicata allo storico personaggio Marsupilami e successivamente illustra “Piccole Storie”, serie per bambini, firmata anche questa in coppia con Brrémaud. In questa serie, dove i protagonisti sono sempre personaggi del mondo animale, il taglio è più didattico e meno crudo e le illustrazioni sono accompagnate da strisce.
La sua carriera continua così su tre fronti diversi: il fumetto Disney, la produzione francese e le illustrazioni per ragazzi con Mondadori, EL edizioni, il Battello a Vapore e altri editori italiani.
A Romics XXVI Federico Bertolucci presenterà in anteprima il cofanetto “Brindille”, in uscita per saldaPress, che raccoglie la saga completa dei due volumi scritti da Frédéric Brrémaud.
E proprio il personaggio di Brindille sarà protagonista a Romics della mostra dedicata a Bertolucci: un percorso espositivo focalizzato sull’ultimo capolavoro dei due autori, uno stupendo racconto, vibrante di colori, bellezza e contrasti, per lettori di tutte le età.
Brindille è realizzata in digitale e il percorso rivelerà tutto il lavoro e i passaggi per giungere alla tavola finita: dallo studio dei personaggi agli schizzi a matita, dalla creazione delle inquadrature ai vari livelli di colorazione del background e dei personaggi. Per immergersi in un’opera che ha incantato lettori di tutto il mondo.

Redazione Avanti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply