sabato, 24 Ottobre, 2020

E’ MORTA JOLE SANTELLI

1

E’ morta nella sua abitazione di Cosenza all’età di 51 anni il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Al momento non è chiara la causa che ha portato al suo decesso, ma secondo i primi riscontri si sarebbe trattato di un arresto cardiocircolatorio. La governatrice, eletta per il centrodestra, era malata da tempo, affetta da una patologia tumorale che non le ha comunque impedito di assolvere ai suoi doveri istituzionali. Deputata dal 2001 al 2020, è stata sottosegretaria al ministero della Giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III, nonché sottosegretaria al dicastero del Lavoro da maggio a dicembre 2013 nel governo Letta.

 

Il 9 dicembre 2019 si era dimessa da vicesindaco di Cosenza e il 19 dicembre era stata indicata da Forza Italia come candidata a presidente della Regione Calabria per il centrodestra in vista delle elezioni del 26 gennaio 2020. E’ stata la prima donna presidente della Regione.

Ha ricoperto anche il ruolo di sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta. Dal 28 giugno 2016 ha svolto, inoltre, gli incarichi di vice sindaco e assessore alla Cultura della città di Cosenza nella giunta guidata dal Sindaco Mario Occhiuto.

 

“Una notizia –  ha detto in una nota il segretario del Psi, Enzo Maraio – che ci colpisce molto. A nome di tutta la direzione del Psi e della comunità dei socialisti calabresi, voglio inviare un messaggio di vicinanza e cordoglio alla famiglia di Jole Santelli. Nei pochi mesi alla guida di una Regione così complessa come la Carabria – aggiunge Maraio –  Jole Santelli, da prima donna presidente, ha dato prova di fermezza e risolutezza, in un momento drammatico. I calabresi non dimenticheranno l’impegno con il quale ha gestito le settimane più difficili”.

 

“Di Jole Santelli – ha aggiunto in un tweet il senatore del Psi e Presidente della Commissione cultura e
Istruzione del Senato, Riccardo Nencini – vanno ammirati il coraggio e la determinazione con i quali ha affrontato questa fase difficile per la regione Calabria e per il Paese. Al netto della politica, è stata una donna di valore, una presidente caparbia. Un abbraccio alla famiglia”.

 

 

“Esprimo, a nome mio personale e di tutti i socialisti calabresi, profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Jole Santelli. Ci stringiamo alla famiglia in questo momento di immane dolore”. E’ quanto afferma il segretario regionale del PSI Calabria, Luigi Incarnato,
“La Calabria tutta oggi piange la scomparsa del suo Presidente – conclude Incarnato – e trovo doveroso che se ne onori la figura con una giornata di lutto regionale”.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

1 commento

  1. Avatar
    Paolo Bolognesi on

    Sono belle parole quelle espresse dai tre esponenti PSI.

    Paolo B. 15.10.2020

Leave A Reply