giovedì, 18 Luglio, 2019

Scrive Alberto Caruso:
La terribile cantonata di Bussetti

0

In un momento di nostalgia, il ministro Bussetti dimentica verso chi va orientato, oggi, l’odio e si lascia andare ad un’uscita da (è proprio il caso di dire) vecchia scuola. Sarà stata l’aria di San Valentino a riaccendere la fiamma di un amore che è da tenere nascosto di questi tempi, clandestino: il disprezzo verso i meridionali.
Ah, che grande emozione deve essere stata potersi dare un bacio, di nuovo, davanti a tutti, anche se per una volta soltanto.

Non serve provare a spiegare al carissimo Bussetti i mille motivi per cui ha preso una terribile cantonata, sarebbe uno sforzo inutile far notare quanto l’apporto delle donne e degli uomini del Sud sia stato sempre fondamentale per le sorti della nostra Penisola; non si può sperare che a chi produce il suo massimo sforzo intellettuale rinverdendo vecchi luoghi comuni, possa farsi cambiare idea attraverso la ragione.
Più utile, dunque, far notare a tutti i meridionali che la sostanza della Lega non è cambiata soltanto perché si è tolta la parola “Nord” dal simbolo. È nostro compito far si che gli elettori del Mezzogiorno non si lascino abbindolare da chi oggi li coccola, ma fino a ieri li disprezzava fortemente.
Il Sud non dimentichi.

Alberto Caruso
FGS Calabria 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply