sabato, 16 Gennaio, 2021

Scrive Anna Aloysi:
Viareggio, prescrizioni vergognose

0

Rombi, mamma di una delle 32 vittime del disastro ferroviario di Viareggio, “ditemi che non è vero” questo è l’urlo di dolore di una mamma disperata. Dopo 11 anni e mezzo la sentenza della Corte di cassazione è scandalosa per noi. Chissà quale sorte spetterà a noi famigliari del disastro ferroviario Andria – Corato del 12 luglio 2016. È vergognoso che siano stati prescritti gli omicidi colposi per la strage di Viareggio, l’incidente ferroviario del 29 giugno 2009 in cui morirono 32 persone.

 

Ho fondato  l’”Associazione Anna Aloysi incidente ferroviario Andria Corato 12 luglio 2016”, per ricordare la memoria  di mia sorella  Maria. E’ vergognoso  quello che è successo a Roma alla Corte di Cassazione  per il processo ai responsabili della strage di Viareggio, la disperazione dei parenti delle vittime, gente che piangeva per la sentenza  ingiusta, ho paura che possa succedere anche a noi famigliari  del disastro ferroviario Andria Corato del 12 luglio 2016, tutto  può finire in prescrizione  e mia sorella, Maria Aloysi  non avrà  mai giustizia e non potrà  mai riposare  in pace. Ho solo dolore dopo  5 anni che non c’è più mia sorella Maria, voleva solo vivere ed è stata uccisa. Per me questi processi sono sempre calcolati, l’importante  per loro è cercare qualsiasi cavillo per scagionare gli imputati e spesso quando sono uomini potenti, la loro assoluzione è una certezza. La povera gente è sempre condannata, mentre i potenti si salvano sempre!

 

Anna Aloysi

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply