giovedì, 28 Maggio, 2020

Scrive Celso Vassalini:
Lo sfogo di un cittadino

0

Egregio Presidente Prof. Sergio Mattarella,
Umilmente, scusate lo sfogo mio e di molti cittadini/e, non ce la facciamo più a subire anche il pressapochismo… Assistiamo alla mancanza di cultura, rispetto e soprattutto di ascolto alle sollecitazioni del nostro primo cittadino Emilio De Bono, che da giorni sollecita le istituzioni nel chiedere Umilmente “aiuto”….

Sig. Presidente Prof. Mattarella, considerare medio piccola è la dimensione della maggior parte delle imprese bresciane. Quelle che insieme a tante altre virtù, fanno della nostra, una GRANDE Provincia. Amministrativamente la 5 d’Italia. In queste giornate drammatiche, con Bergamo, la prima per dolore. Un servizio pubblico, come il TG2, non può permettersi di definirci piccola-media provincia, come fatto oggi alle 13. Non è accettabile, per mancanza di professionalità del giornalista, e di rispetto verso la tragedia che ci sta colpendo. Brescia rimane quello che è GRANDE, per capacità, altruismo, impegno, voglia di reagire, stare insieme. Nonostante il TG2, nonostante il non sufficiente aiuto che stiamo ricevendo .

Il rispetto però, quello si, lo pretendiamo! Per favore, giornalisti, fate il vostro mestiere: INFORMATEVI PER FARE INFORMAZIONE. Brescia è in uno stato d’emergenza, da più di 1 mese. Con la Regione Veneto che non ci aiuta e tante risorse impiegate per Bergamo. La Lombardia Brescia è in difficoltà, abbiamo bisogno di aiuto ADESSO. Dite questo, è la desolante verità.

Mia madre la Chiesa e mio padre lo Stato altro non ho che la mia culla, piccola grande Brescia.

 

Celso Vassalini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply