domenica, 5 Aprile, 2020

Scrive Celso Vassalini:
Si alla prevenzione, non alla spettacolarizzazione

0

Egregio Direttore,
di nuovo, la politica dovrebbe fornire un esempio di maturità. Ogni passo, ogni frase, ogni parola, ogni immagine, ogni previsione in questi giorni dovrebbe essere pesata al grammo, diffusa dopo dieci verifiche, eventualmente taciuta se non si ha la ragionevole certezza che possa essere utile piuttosto che inutile se non dannosa. Al contrario, stiamo assistendo giorno dopo giorno a spettacoli di cui nessuno ha bisogno in questo momento se non, forse, l’egocentrismo di chi li porta su un palco tanto importante. Coronavirus, le mascherine in parlamento sono un indice dell’immaturità dei nostri politici. Che senso ha presentarsi con quelle protezioni, per giunta del tipo inutile, in aula? Nessuno, a parte continuare a diffondere ansie e fobie quando il paese ha bisogno di abbassare i toni. Mentre il mondo ha gli occhi puntati sull’Italia e sulla diffusione del Coronavirus, il governatore della Lombardia Attilio Fontana è in quarantena volontaria dopo che una sua stretta collaboratrice è risultata positiva al test. E, nonostante lui stesso risulti negativo, decide di annunciare le misure di isolamento a mezzo stampa, con tanto di mascherina. Avrebbe fatto meglio ad evitare. Primo, perché siamo certi che la telecamera non sia suscettibile al virus COVID-19. Secondo, perché quella foto – che oggi farà il giro del mondo, è un biglietto da visita che ispira paura. L’ultima cosa di cui la nostra Regione e il nostro Paese aveva bisogno. Si alla prevenzione, non alla spettacolarizzazione.

Celso Vassalini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply