venerdì, 15 Novembre, 2019

Scrive Giulio Di Donato:
Italia Viva, giusta la scelta del Psi

0

Al direttore,
Penso che il Psi abbia fatto bene a stringere una intesa con Italia Viva. La separazione di Renzi dal Pd, ha aperto un nuovo spazio politico e sarebbe stato un errore non metterci un piede dentro. Non certo per diventare renziani. Magari per evitare che il renzismo ripeta i propri errori. Ma soprattutto per contribuire a costruire una opzione politica europeista, di ispirazione socialista che, allo stato, a me pare manchi del tutto. Per il Psi non vedo rischi di neocentrismo.

Penso che dalla scomposizione dell’attuale quadro politico, nel quale il Psi resta inevitabilmente marginale e ininfluente, possa consolidarsi una forza, un movimento, uno spazio politico di “tendenza” socialista. Certo, bisognerà far valere idee nuove e nuove capacità organizzative contro diseguaglianze e intolleranze, sperperi e degrado e per nuovi efficaci equilibri tra ecologia ed economia, ambiente e sviluppo, libertà e sicurezze.

Dopo il Conte 2, che sarebbe un grave errore oggi indebolire o addirittura far cadere, era necessaria una alternativa al bipolarismo ultra imperfetto di neo leghismo e neo grillismo. Una terza opzione. E, se, come auspico, assumerà forza e contenuti adeguati ai tempi complessi che stiamo attraversando, potrebbe rivelarsi decisiva per depotenziare definitivamente entrambe. Dunque, auguri e buon lavoro.

Giulio Di Donato

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply