venerdì, 23 Agosto, 2019

Scrive Manfredi Villani:
Genova un anno dopo

0

Oggi,14 agosto 2019,a Genova per il primo anniversario del crollo del Ponte Morandi,tutte le campane delle chi ese cattoliche hanno suonato a lutto alle 11.36,ora del crollo.Il Cardinale Angelo Bagnasco,arcivescovo di Genova,ha celebrato una messa di suffragio nel luogo dove sorgeva il viadotto autostradale.Furono 43 le vittime della tragedia del crollo e 566 gli sfollati che abitavano nelle case sotto il ponte.Lo sguardo del mondo verso Genova,notoriamente città della Lanterna e porto principale dell’Europa nel mare Mediterraneo,è quello dell’attesa.Il Cardinale Bagnasco ha affermato che se in una società c’è coesione e partecipazione si possono risolvere tutte le difficoltà.Dopo il crollo la città si è compattata,trovando la forza che le è propria.Adesso i genovesi guarderanno Genova con grande partecipazione e grande dolore,cercando di capire quanto,con la loro forza d’animo,la loro capacità,il loro ingegno e la determinazione,riusciranno a gurdare avanti,al futuro della città e della sua gente.Genova,in attesa dei frutti,darà prova di sé grazie ai suoi cittadini,alle istituzioni ed alla sua fede.

Manfredi Villani

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply