domenica, 7 Giugno, 2020

Scrive Manfredi Villani:
La grande riforma in Vaticano

0

Dalla lettura di un libro della serie “VITA E PENSIERO”, scritto da Silvina Pérez e Lucetta Scaraffia con titolo :FRANCESCO IL PAPA AMERICANO, ho colto l’introduzione di Giovanni Maria Vian: Storia di una vocazione di Jorge Mario Bergoglio.Il Vian esprime con approfondita competenza che la sera del 13 marzo 2013 si capì subito che il nuovo papa era davvero un papa nuovo.Fortissimi erano gli elementi di novità rappresentati da quella elezione,tanto rapida quanto attesa,ma soprattutto sorprendente.

Dopo 7 anni da quell’inizio,è possibile cogliere le linee- maestre della grande riforma che FRANCESCO sta imprimendo alla chiesa cattolica.Tuttavia non mancano tentativi di criticità per la proposta di alcuni prelati interessati alla istituzione della Direzione Generale del Personale del Vaticano.La nota della Sala Stampa della Santa Sede del 7 marzo 2020 racchiude un tentativo di burocratizzare l’organizzazione del lavoro del personale al fine di creare sovrastrutture dirigenziali inopportune per l’autonomia decisionale del Santo Padre. Si trascura la massima del Vangelo:Dove sono le tue ricchezze,là c’è anche il tuo cuore.Pertanto si pregano i prelati proponenti di recedere dalla loro proposta.Risulta che la Direzione Generale del Personale è allo studio di Papa FRANCESCO,il quale potrebbe,se lo riterrà opportuno,istituirla “con un apposito Motu Proprio”- In riferimento all’annuncio della Sala Stampa si precisa che allo stato attuale si tratta di una proposta avanzata al Santo Padre dal Cardinale Reinhard Marx,Presidente del Consiglio per l’Economia,ed inoltre dal Cardinale Oscar Rodriguez Maradiaga,S:D:B:,Presidente del Consiglio dei Cardinali,affinché venga istituita tale struttura.

 

Il Santo Padre conclude la nota “studierà la proposta e,se lo riterrà opportuno,a tempo debito istituirà la struttura nella modalità da lui decisa con apposito Motu Proprio”Ai due prelati ritengo opportuno rammentare una bella massima di Papa FRANCESCO:”Tre sono le parole chiave per vivere bene in Famiglia:Permesso,Grazie,Scusa”.Inoltre è possibileda subito cogliere le linee-maestre della riforma che FRANCESCO sta imprimendo alla Chiesa Cattolica.E ripreso con forza dal pontefice è anche il dialogo ecumenico e quello con le religioni non cristiane,fruttuoso-ripete di continuo FRANCESCO-soltanto se è chiara la propria identità che per il papa preso”quasi alla fine del mondo”è missionaria e si fonda sull’annuncio del Vangelo.

Manfredi Villani

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply