sabato, 4 Luglio, 2020

Scrive Marco Andreini:
Un governo di unità nazionale che ripristini i diritti sospesi

0

Pochi giorni dopo le ultime elezioni 2018, sembra mille anni fa, a Bologna, il Psi organizzò una grande assemblea per discutere sul disastro elettorale della sinistra. Ricordo in quella occasione che Intini lanciò un allarme forte sul rischio democrazia per il paese per la forte carica antidemocratica delle proposte cinque stelle. Nel mio piccolo al congresso Psi a Salerno, parlando delle idee di Casaleggio padre, le avevo definite intrise di nazimaoismo.

Le follie visionarie contenute in Gaia, la bibbia dei cinque stelle, parlano di una grande guerra atomica che sarebbe scoppiata nell’2020 e di una nuova catarsi dell’umanità ,di una nuova società basata sulla digitalizzazione, dove i parlamenti sono sostituiti da cittadini eletti a turno da internet,

dove sparirà il consumismo, dove non ci saranno supermercati si apriranno mercati rionali, chiuderanno macellerie, tabaccai, tutti utilizzeranno diete vegane.

I corrotti verranno esposti a mo di esempio in gabbie esposte sulle tangenziali, le librerie verranno chiuse, il lavoro calerà e i cittadini si divertiranno di più. Un vero e proprio stato etico, un orrore tra Utopia di Moore, Fareneigth 451 di Bradbury, 1984 di Orwell, con sprazzi di libretto rosso, e spunti polpottiani.

Per chi come il sottoscritto ha vissuto quell’epoca nulla di nuovo Servire il popolo pcml, organizzazioni maoiste, teorizzavano anche matrimoni comunisti momenti privati che dovevano diventare pubblici orari in cui si doveva fare l’amore. Polpot mise in campo la più folle idea messa in piedi dall’umanità, la trasmigrazione di massa dei cittadini in campagna a milioni per essere rieducati all’uomo nuovo .

Sostituite alla catarsi della guerra il virus e vi accorgerete che esiste una logica che unisce tutti i provvedimenti di Conte e sono tutti ispirati alla filosofia ispirata da Gaia della costruzione dello stato etico.
Reddito di emergenza, una sorta di anticapitalismo anti consumista, le app a controllare la gente, quello che sta dietro congiunti, l’impedimento a celebrare messa , la iniziale riduzione dei parlamentari, l’esautoramento delle funzioni istituzionale, la creazione di task force, sono tutti pezzi della costruzione di uno stesso puzzle.
E questo puzzle per essere completato ha bisogno di tempo e di controllo della comunicazione dei media e dei dati, che permette di controllare spostamenti e assembramenti .

La salute è certamente importante, ma non si spiegherebbe perché un giovane muore andando contro un carro armato da solo con una busta in mano, un bonzo che si da fuoco, un giovane che muore cercando di scavalcare un muro.

Per un preciso motivo, perché la libertà è il valore più alto raggiunto dall’umanità e se devo vivere in una sorta di DDR 2.0 preferisco morire, e un socialista un iscritto al Psi se sostiene un simile disegno o alleanze con forze che sostengono queste idee si mette fuori non solo dal Psi, ma dal socialismo stesso.
Per salvare questo paese e la Democrazia, questo governo deve finire e deve nascere un governo di unità nazionale che ripristini i diritti costituzionali sospesi e sia chiaro anche al tempo di Moro si chiedeva la pena di morte, ma i democratici non mollarono e il terrorismo venne sconfitto senza ledere le basi dello stato democratico.


Marco Andreini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply