martedì, 20 Ottobre, 2020

Scrive Vincenzo Pirillo:
Il No al taglio dei parlamentari, una battaglia di principio

0

“Mi sono orientata per il NO soprattutto in coerenza con il mio atteggiamento generale verso il Parlamento. Sono entrata come si entra in un tempio perché il Parlamento è l’espressione più alta della democrazia. Quindi sentir parlare di questa istituzione che fa parte della mia religione civile come se tutto si riducesse a costi e poltrone, è qualcosa che proprio non mi appartiene”. Cosi la Senatrice a vita Liliana Segre, nell’intervista al quotidiano La Repubblica di oggi.
A nome del Circolo culturale Saragat Matteotti, che ha già espresso piena adesione al, sono lietissimo di condividere le parole della nostra Presidente Onoraria, Sen. L iliana Segre, che ha splendidamente riassunto i sentimenti di rispetto dovuti da ciascuno di noi alle Istituzione della Repubblica e, nello specifico, al Parlamento italiano quale Tempio della democrazia. Non avevamo dubbi in merito alle idee della Senatrice Segre, e leggere le sue parole credo possa rafforzare ulteriormente la scelta di chi come noi ha deciso di sostenere il No al taglio dei parlamentari; una battaglia di principi che è ancora aperta e che abbiamo il dovere di combattere per scongiurare la costituzione di una oligarchia che può essere triste presagio di una prossima dittatura! Per questo e per tanti altri motivi dichiariamo di votare NO e ringraziamo la Senatrice Segre!

 

Vincenzo Pirillo
Presidente del Circolo Culturale Saragat Matteotti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply