venerdì, 19 Luglio, 2019

Scuola, sit-in dei socialisti: “Istruzione pubblica fuori gioco”

0

“Questo Governo sta giocando, sul futuro della scuola e degli insegnanti, una partita che metterà presto fuori gioco l’intero sistema dell’istruzione pubblica”. Così Enzo Maraio, segretario del Psi, che aggiunge: “Per noi socialisti l’istruzione pubblica nazionale è un valore imprescindibile per la formazione degli studenti italiani e per questa ragione abbiamo organizzato per giovedì prossimo un presidio, insieme alle sigle sindacali della scuola e alcune delegazioni di docenti precari, per chiedere al Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti e a tutto il Governo di dar conto ai nostri insegnanti delle promesse non mantenute”- ha aggiunto riferendosi al sit in che il Psi ha organizzato per giovedì 11 luglio, alle ore 10.30 in Piazza Montecitorio a difesa dell’istruzione pubblica.

Il governo non stabilizza i docenti precari, spinge per avere venti modelli diversi di istruzione a seconda della volontà di ogni Regione, bandisce concorsi che si rivelano irregolari per i dirigenti scolastici, non assicura alcun tipo di continuità didattica. Non è più sopportabile”- ha concluso Maraio.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply