martedì, 12 Novembre, 2019

Lavoro, Maraio: “Giunta regionale approva regolamento sicurezza”

0

Basta leggere le cronache dei giornali per capire quanto sia elevato il numero degli incidenti sul lavoro.
Stando agli ultimi dati dell’Osservatorio Statistico dei Consulenti del lavoro su base Inail, la situazione negli ultimi anni in Campania è leggermente migliorata, ma esistono ancora ampi margini per ulteriori miglioramenti. Il settore delle Costruzioni rimane quello più “a rischio” con 47 incidenti mortali nel biennio 2017-2018 (a fronte dei 54 del biennio precedente, con una evidente flessione (da 2,4 a 2,2) anche dell’incidenza degli esiti mortali ogni mille denunce.
Tuttavia, dai dati emerge anche una ulteriore lampante evidenza: è al Sud che si registra la maggiore incidenza degli infortuni sul lavoro con esito mortale, “probabilmente”, scrivono i Consulenti del Lavoro, “per la scarsa attenzione alle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro e per la maggiore concentrazione delle occasioni di lavoro nei settori a rischio (agricoltura e costruzioni)”.

In questi gionri a Napoli è stato trasmesso alla IV Commissione consiliare della Regione Campania il regolamento sulle “Disposizioni per la prevenzione dei rischi di caduta dall’alto per il contenimento degli eventi infortunistici nel comparto edile”.
Un regolamento che, ha commentato il segretario del Psi Enzo Maraio, consigliere regionale della Campania, rappresenta “un primo strumento di tutela per i nostri operai”.
“A seguito della legge regionale approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale lo scorso febbraio 2017 e da me proposta, con delibera n. 151 di fine aprile scorso, la Giunta Regionale della Campania guidata dal presidente Vincenzo De Luca – ha aggiunto Maraio – ha approvato il regolamento che introduce l’uso obbligatorio delle cosiddette ‘linee vita’ per i lavori svolti in alta quota. Un regolamento quanto mai necessario considerato che gli ultimi dati sugli incidenti e le morti sul lavoro ci consegnano un quadro drammatico: rispetto allo scorso anno le morti bianche sono aumentate del 10% soprattutto nelle regioni meridionali. Il regolamento può rappresentare un primo strumento di tutela per i nostri operai. Mi auguro – ha concluso Maraio – che possa essere approvato, quanto prima, in maniera definitiva dal Consiglio Regionale della Campania”.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply