martedì, 21 Gennaio, 2020

Socialisti è ora di svegliarsi!

0

Le scorse elezioni di governo e le ultime elezioni europee hanno confermato la grande debolezza della sinistra, incapace di imporsi sull’ avanzata Leghista. Gli ultimi dati vedono precipitare i 5Stelle, con una piccola risalita del PD, e una piccolissima soddisfazione per la nostra lista, che però non colpisce il bersaglio. C’è qualcosa che non va! Dobbiamo porci delle domande, ma dobbiamo anche riuscire a dare delle risposte. Si continua a parlare di un inesistente ritorno al fascismo e dico inesistente in base agli scarsi risultati ottenuti da CasaPound e Forza Nuova e l’unica opposizione che siamo in grado di fare è quella di dare dei fascisti a tutti quelli che non la pensano come noi. Oltre a criticare Salvini per ogni cosa.
Nel frattempo lui va avanti e noi restiamo indietro. Invece di criticare lui, perché non cerchiamo di far parlare bene di noi! Alla maggior parte degli italiani, come potete ben vedere, non sta bene questa Europa così com’è, esattamente come gli non andava a genio l’Italia di Renzi e soci, e a loro non interessa se prima Salvini diceva l’esatto contrario di quello dice adesso.

Si sentono rappresentati da lui, che sa comunicare e dare la forza che molti non hanno, che sia fatto in modo giusto o sbagliato. Poi, massimo rispetto per i compagni che sono sempre rimasti nel PSI, ma chiediamoci anche perché tanti compagni sono in altri partiti e non ci votano… I socialisti vogliono ad esempio il garofano? Diamogli il garofano! Gli italiani vogliono sentirsi orgogliosamente italiani? Facciamoli sentire orgogliosamente italiani! Altrimenti per noi è finita! Gli italiani non vogliono i clandestini ma solo chi ha veramente il diritto di essere accolto? Salviamo tutti e dopo aver fatto gli adeguati controlli mandiamo a casa i clandestini! Tutto è discutibile, quindi anche l’accoglienza, che solo se fatta nel modo giusto può veramente essere definita tale.

Le persone sono in crisi, manca il lavoro, ognuno pensa per se e nessuno ha più voglia di prendersi cura di migranti che probabilmente non scappano da nessuna guerra. Gli immigrati regolari e i lavoratori votano Lega. I lavoratori e le famiglie si sentono abbandonati dalla sinistra che preferisce concentrarsi sul tema dell’ immigrazione anziché sul lavoro, creando divisioni che sono state poi il cavallo di battaglia di Salvini.

Cosa dobbiamo fare? Chiudere bottega ed iscriverci tutti al PD? Le persone chiedono sicurezza e immigrazione controllata e per il bene del partito è necessario prima fare il bene delle persone. Io la penso così, non sto dicendo di fare i “cattivi”, ma nemmeno di fare i “buoni”. È così brutto essere italiani? È davvero così bello insistere sul fatto di essere europei? Se a voi piace bene, ma scavarsi la fossa da soli non porta da nessuna parte. Il percorso intrapreso finora ha solo portato sconfitte. Guardate i risultati. Gli italiani vogliono quello, e non le idee che propone oggi la pseudosinistra!!!

Ed ora aspettiamo le prossime elezioni regionali…. Compagni e compagne, forse è davvero giunto il momento di sedersi e riflettere e cercare di capire che cosa non funziona! Avanti!

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply