giovedì, 3 Dicembre, 2020

“Sogno di una notte
di mezza estate” in scena
al Globe Theatre di Roma

0

sogno-di-una-notte-di-mezza-estate-Continua la rappresentazione di uno dei testi più conosciuti della storia del teatro di tutti i tempi, “Sogno di una notte di mezza estate” in programma al “Silvano Toti Globe Theatre” fino al prossimo 17 agosto, per la regia di Riccardo Cavallo, e la traduzione di Simonetta Traversetti. La stagione di quest’anno è dedicata a uno dei grandi protagonisti del Globe Theatre, venuto a mancare nell’ottobre scorso: Riccardo Cavallo. Il suo “Sogno di una notte di mezza estate”, amatissimo dal pubblico è diventato un appuntamento cult del teatro di Villa Borghese e quest’anno tornerà in scena per l’ottava stagione consecutiva, come emozionante omaggio a chi non c’è più (www.globetheatreroma.com).

LA COMMEDIA DI SHAKESPEARE – L’opera di William Shakespeare rappresenta un’eterna e universale macchina drammaturgica che per centinaia di anni è stata continuamente reinterpretata in ogni terra e in ogni tempo. Perché è una favola cinica e spietata tra sogno e realtà, verità e menzogna.

LA STAGIONE DEL TEATRO – Con l’estate è tornata l’attesa stagione del Silvano Toti Globe Theatre, unico teatro elisabettiano d’Italia, nato nel 2003 grazie all’impegno dell’amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti, per una geniale intuizione di Gigi Proietti. Sotto la sua direzione artistica, negli anni sono state rappresentate le più belle opere del drammaturgo e poeta inglese, coinvolgendo un numero di spettatori in ascesa continua. Nel 2013, stagione del decennale, è stato raggiunto il record assoluto di 51.000 presenze. La stagione 2014 è promossa da Roma Capitale con la produzione di Politeama srl, organizzazione e comunicazione di Zètema Progetto Cultura e il supporto di G.V. srl.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply