giovedì, 23 Maggio, 2019

Spagna verso le elezioni, Sanchez battuto sul Bilancio

0

Arriva la sconfitta del Governo socialista, la prima da quando Pedro Sanchez si è insediato otto mesi fa e sulla Legge di Bilancio del 2019. Il parlamento spagnolo ha respinto la proposta di legge di bilancio del Governo che avrebbe avuto bisogno del supporto di alcuni movimenti regionali minori.
Il segretario del Psoe e capo dell’Esecutivo Pedro Sanchez è stato sconfitto non a caso dai voti mancanti degli indipendentisti il giorno dopo l’inizio del processo contro i catalani.
Il voto di oggi infatti non è un voto tecnico e ce lo dicono ampiamente le condizioni economiche spagnole con una crescita prevista del PIL 2019 del 2,1 nelle tabelle UE, ma è un voto politico.
Ora Pedro Sanchez annuncerà il prossimo venerdì, dopo la riunione del Consiglio dei ministri, la data delle prossime elezioni generali, come riportato dall’Esecutivo. Il governo si sta già preparando per la convocazione elettorale dopo che il Congresso dei Deputati ha respinto questo mezzogiorno, con i voti di PP, Ciudadanos e separatisti catalani, il progetto di bilancio generale dello Stato per il 2019.
La Spagna potrebbe  tornare al voto probabilmente il 14 o il 18 aprile.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply