martedì, 22 Ottobre, 2019

Spd pronti a rivedere accordo per non scontentare base

0

spdSembra ormai tutto pronto per un’altra Grosse Koalition a guida Merkel, tuttavia restano dei margini non trascurabili per i socialdemocratici tedeschi. Se nelle Cancellerie europee esultano per il sì del Congresso SPD alla linea di Martin Schulz, in casa dei socialdemocratici si è consapevoli che i ‘no’ di ieri non sono stati pochi: 279 su 642, ben il 44%.
A fremere sono ancora i giovani guidati dal 28enne Kevin Kuehnert e contrari a un Governo che dopo l’ultima tornata elettorale ha scontentato e fatto incassare una perdita non da poco: l’SPD a settembre ha perso circa 5 punti rispetto al 2013. Serve il consenso della base del partito per l’accordo finale, lo sa bene Schulz che adesso punta a rinegoziare l’accordo iniziale per non scontentare i 440mila iscritti all’SPD.

Adesso Martin Schulz fa sapere che i social democratici tedeschi vogliono rinegoziare temi chiave su cui era stato raggiunto un accordo di coalizione con i conservatori, lo scopo è quello di migliorare la bozza di accordo con i conservatori per convincere i membri riluttanti del partito, che dovranno votare l‘accordo definitivo. In giornata sempre il leader del Partito socialdemocratico tedesco incontrerà la Cancelliera Angela Merkel e il leader dei suoi alleati bavaresi del Csu, Horst Seehofer.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply