AIEA

Esteri
Di

Nuovo giro di valzer con l’Iran

Dopo aver congelato i beni della Banca centrale iraniana e interrotto il commercio di oro, metalli preziosi e diamanti, Bruxelles ha chiuso anche i rubinetti del petrolio di Teheran: vietati nuovi accordi riguardanti greggio iraniano, prodotti petroliferi e petrolchimici, e a partire da luglio anche i contratti in essere verranno recisi. Con voto unanime, i 27 ministri degli esteri europei hanno aderito alla linea indicata dall’amministrazione dunque, nel tentativo di fermare la corsa verso…