algeria

In evidenza
1

Libia. Isis avanza, chiusi i pozzi petroliferi

La situazione s’infiamma in Libia, tanto che dopo gli attacchi delle milizie dello Stato Islamico la National Oil Corporation (NOC) la compagnia petrolifera nazionale della Libia, ha annunciato la chiusura di undici giacimenti di petrolio.
La decisione è stata presa in seguito all’assalto delle forze islamiste dell’inizio di questa settimana ai campi petroliferi di Al Bahi e Al Mabrouk, provocando seri danni. Ieri poi l’Isis ha preso il controllo di un altro campo petrolifero libico, quello ….

In evidenza
0

Caos Libia. Una questione che ci riguarda da vicino

Un nuovo elemento va ad aggiungersi al caos libico: la Corte Suprema libica, ha accolto il ricorso dei deputati islamici di Tripoli e nelle scorse ore ha sciolto il Parlamento di Tobruk, la maggioranza emersa dalle elezioni di giugno trasferitasi nella città portuale per fuggire alla guerra civile. Gianandrea Gaiani spiega come la Francia stia agendo come nel 2011 quando con la scusa di liberare la Libia da Gheddafi scavalcò l’Italia e intervenne per accapparrarsi la priorità nei rapporti libici

Esteri
0

Elezioni in Algeria
verso il bis di Bouteflika

Il prossimo 17 aprile si svolgeranno le elezioni presidenziali in Algeria. Solo sfiorata dalla primavera araba, l’Algeria è da tempo oggetto di grande attenzione da parte dei Paesi dell’Unione europea (non solo come da tradizione dalla Francia ) perché rientra a pieno titolo nella politica di vicinato attuata verso la sponda mediterranea, ma soprattutto perché fornisce all’incirca 33 miliardi di metri cubi di gas su un fabbisogno globale di circa 87 (picco 2010). Questo dato da solo …

Cronaca
1

Eni, indagato Scaroni per un presunto caso di corruzione in Algeria

Secondo quanto ha riferito Repubblica.it, l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, sarebbe indagato per una maxi tangente da circa 200 milioni di euro. L’indagine coinvolge la Sapiem, società controllata dal “Cane a sei zampe”. secondo le indiscrezioni, la tangente sarebbe stata pagata per accaparrarsi l’appalto del progetto “Medgaz” e del progetto “Mle” in joint venture con l’ente di stato algerino Sonatrach. Secondo quanto riferisce Repubblica.it, le due società italiane avrebbero…

In evidenza
0

Algeria, tentato il blitz: è strage di ostaggi

Almeno sei degli ostaggi stranieri e otto rapitori sono stati uccisi in Algeria dopo che le forze speciali del paese nordafricano hanno aperto il fuoco su un veicolo che si allontanava dalla raffineria, teatro del rapimento da parte di gruppi islamisti. Secondo le confuse informazioni che filtrano sono solo sette gli ostaggi stranieri ancora nelle mani dei rapitori dopo il raid delle forze algerine contro l’impianto per l’estrazione di idrocarburi di “In Amenas”, nel sud-est dell’Algeria, …

Esteri
1

Mali, truppe francesi contro i ribelli: è iniziata la battaglia di terra. L’Italia darà supporto logistico

È iniziata la battaglia di terra. Dopo i raid aerei dei giorni scorsi, sono iniziati i combattimenti tra le truppe francesi e i ribelli islamici di Ansar al Din, il gruppo legato ad Al Qaeda nel Magherb Islamico che minaccia di rovesciare il governo del Mali. Lo scontro sarebbe avvenuto a circa «2 km dal centro della cittadina di Diabaly, senza coinvolgere i civili», secondo quanto ha riferito Ould Boumana, portavoce degli insorti. Le truppe francesi hanno bombardato le posizioni dei ribelli…