anziani

Approfondimento
8

“Un atto d’amore” dai suoi fedeli. Radio Maria chiede “lasciti testamentari” con una lettera agli anziani

Tre pagine di questionario e un bollettino di corrente postale, da restituire via fax o via mail. In caso di difficoltà era prevista anche la consegna a un operatore di “Radio Maria”, che sarà stato senz’altro cordiale nel ricevere la donazione del fedele, nonché assiduo ascoltatore della nota emittente radiofonica. I documenti contenevano infatti la richiesta di un «lascito testamentario» che seppur piccolo «è un atto d’amore» nei confronti di Radio Maria. Questa insolita esortazione era…

Approfondimento
9

Suicidi per la crisi: una vergogna per l’Italia

Lo diceva l’ex benemerito presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica italiana fondata sul lavoro: «la crisi non esiste, è un’invenzione della sinistra per fiaccare il morale». Del resto se è vero, secondo notizie filtrate dalle intercettazioni telefoniche, che il Cavaliere “del lavoro” fosse pronto ad offrire 5 milioni di euro alla prima “rubacuori” passata per caso, e 2500 euro mensili alle sue “olgettine”, non c’è da stupirsi. In un Paese serio…

Esteri
0

Istat, allarme povertà: 8.2 milioni di poveri, 11,1% famiglie nel 2011

È giunto alla sua quinta edizione, Noi Italia, 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo, lo studio elaborato dall’Istat che questa volta immortala una panoramica impietosa del nostro Paese: nel 2011 sono infatti 11 milioni i poveri e la disoccupazione giovanile è in aumento. In particolare, le famiglie in condizioni di povertà relativa sono l’11,1%, ossia 8,2 milioni di individui poveri, il 13,6% della popolazione residente mentre la povertà assoluta coinvolge il 5,2% delle famiglie…

Società
3

A Monza bambini e anziani a confronto sul giornalino della scuola Volta

La scuola non è solo noiosa. Lo sanno bene gli alunni della classe quinta A della scuola “Alessandro Volta” di Monza che, con l’aiuto della maestra Stefania Fiorucci, si sono improvvisati giornalisti alla scoperta di un nuovo modo di comunicare, ma anche di aiutare gli altri. Al centro del giornalino scritto dai bambini, c’è la Residenza San Pietro, un ricovero che da oltre dieci anni si occupa di offrire sostegno medico e umanitario ad anziani spesso malati, soli e non autosufficienti…