autobus

In evidenza

Venerdì nero per i trasporti: sciopero nazionale di 24 ore

Un venerdì di sole e caldo, ma anche di possibili disagi a causa dello sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale, dei naviganti, del personale di terra dell’Alitalia, dei lavoratori della Sea negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, e di quelli della società AdF all’aeroporto di Firenze. La mobilitazione nazionale – indetta dall’Unione sindacale di base (Usb) – sta avendo luogo nel rispetto delle fasce di garanzia e con orari e modalità diverse da città a città. Oltre…

In evidenza

Sciopero trasporti, disagi in tutta Italia

Venerdì nero per i cittadini di numerose città italiane: metropolitane e metro fermi e autobus introvabili a causa dello sciopero nazionale di 24 ore del Trasporto Pubblico locale (Tpl), indetto dai sindacati dei trasporti di Cgil, Cisl e Uil, Ugl trasporti, Faisa Cisal e Fast per sostenere il rinnovo del contratto del settore scaduto da cinque anni. Disagi nelle principali città italiane per chi deve spostarsi con i mezzi pubblici che, secondo i primi dati della Filt-Cgil in media si sono…

In evidenza

Trasporto pubblico in tilt nel giorno delle elezioni per gli “autisti-scrutatori”

Si prevedono disagi per chi sceglierà di spostarsi con i mezzi pubblici nei giorni delle elezioni. Sarebbe l’ effetto della scelta di numerosi autisti del trasporto pubblico locale come scrutatori e rappresentanti di lista. Le nomine sono state giustificate con una legge che consente proprio agli autisti del trasposto pubblico di impegnarsi nelle attività di spoglio dei seggi senza perdere la retribuzione lavorativa. Napoli, Torino e Roma le città destinate a subire i disagi maggiori, ma….

In primo piano

NAPOLI SI FERMA. IL SINDACO DE MAGISTRIS HA FINITO LA BENZINA

Napoli si è svegliata nel caos: la quasi totalità degli autobus dell’Azienda Napoletana Mobilità, sono rimasti fermi nei depositi. La ragione è delle più semplici, disarmante: la società non è più in grado di garantire l’acquisto di carburante. I primi disagi erano iniziati già nel tardo pomeriggio di ieri. Alle fermate degli autobus, improvvisamente, sono comparsi dei cartelli con la scritta “disservizi” tanto da indurre gli utenti a pensare ad una nuova protesta, improvvisa come le altre. E…

Esteri

Tel Aviv: esplosione su un autobus, 28 feriti. Torna l’incubo degli attentati. Non si fermano i bombardamenti su Gaza

È accaduto ciò che si temeva. Pochi minuti fa, un’esplosione su un autobus a Tel Aviv avrebbe fatto almeno 15 feriti di cui alcuni, sembra, in maniera grave. Il “Movimento di resistenza islamica” Hamas, che dal 2006 controlla la striscia di Gaza, dopo l’uccisione mirata del leader del suo braccio armato, Ahmed al Jabari, aveva promesso che si sarebbero «aperte le porte dell’inferno». L’esplosione, secondo le prime dichiarazioni della polizia, sembrava essere stata causata da un attentatore…