Bengasi

In evidenza
Di

Isis. Obama pronto alla guerra dopo uccisione Kayla

Il Presidente democratico, Barack Obama, ricalca i passi del suo predecessore repubblicano, George W. Busch e chiede l’autorizzazione al Congresso all’uso della forza militare contro i jihadisti dello Stato islamico. Non avveniva infatti dal 2002, dopo l’attentqato dell’11 settembre, che venisse fatta una richiesta simile al Congresso degli Stati Uniti.
La decisione di Obama è sicuramente legata alla morte della giovane cooperante americana, Kayla Jean Mueller, uccisa dagli integralisti dell…