Bolzaneto

In evidenza
Di

Tortosa. il Poliziotto chiede scusa a Giuliani

Non si chiude la ferita “Genova 2001”. Continuano le polemiche dopo la sentenza di Strasburgo sulla “macelleria messicana” nella scuola Diaz da parte delle forze dell’Ordine e dopo le dichiarazioni al riguardo su Facebook del celerino Fabio Tortosa: “Io sono uno degli 80 del VII Nucleo. Io ero quella notte alla Diaz. Io ci rientrerei mille e mille volte”.
Ma il poliziotto che partecipò all’irruzione non si è fermato qui perché a scatenare l’ennesima bufera anche un’altra dichiarazione, sempre…

In evidenza
Di

Diaz. De Gennaro divide il PD

Continua l’attacco e la difesa di De Gennaro dopo la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo e le dichiarazioni di Matteo Orfini: “Lo dissi quando fu nominato e lo ripeto oggi dopo la sentenza. Trovo vergognoso che De Gennaro sia presidente di Finmeccanica”.

Dopo le dichiarazioni del presidente del Pd, la difesa di De Gennaro è diventata soprattutto politica, con lo schieramento del centrodestra che è intervenuto a favore dell’ex presidente del Copasir. “Orfini non si può ….

In evidenza
Di

Reato di tortura. Dopo Diaz ce lo chiede l’UE

“La più grande sospensione dei diritti democratici in un Paese occidentale”, così Amnesty International definì quanto accaduto a Genova durante le manifestazioni del G8 del 2001. Oggi a distanza di quattordici anni si parla ancora di quei “fatti”, la Corte di Strasburgo ha condannato infatti l’Italia per tortura in seguito a quanto avvenuto nella scuola Diaz di Genova. La Corte europea dei diritti dell’uomo ha dichiarato all’unanimità che è stato violato l’articolo 3 sul “divieto di tortura…

Cronaca
Di

G8, 7 condanne e oltre 30 assoluzioni per prescrizione. E i risarcimenti si allontanano

Dopo dodici anni la Cassazione mette la parola fine su quello che accadde a Genova nei giorni del G8. E lo fa con una sentenza che conferma la responsabilità penale di chi ha operato in nome dello Stato in quei giorni di luglio del 2001 nella Caserma di Bolzaneto. Ma che lascia l’amaro in bocca, perché fa un passo indietro rispetto a quella che fu giudicata una vittoria in Appello: sono più lontani i risarcimenti per alcuni dei ragazzi, tra le 155 parti civili, perché dovranno affrontare un…