Bruxelles

Economia
Di

L’Europa non piace
ma uscirne costa troppo

Molti Paesi europei spesso si chiedono se per loro è conveniente continuare a rimanere nell’Unione Europea; è una domanda che le società civili dei Paesi che fanno parte dell’area comunitaria si pongono soprattutto in questo periodo di crisi generalizzata. L’interrogativo se lo pone anche la Gran Bretagna, per quanto sinora sia sempre rimasta nel dubbio se aderire totalmente al progetto europeo o se non sia il caso di uscirne definitivamente; com’è noto il Regno Unito …

In primo piano
Di

GIUSTIZIA, L’EUROPA BACCHETTA L’ITALIA

L’ennesima volta. Arriva, da Bruxelles, un altro ammonimento all’Italia delle riforme sempre annunciate e mai compiute. La Commissione europea ha aperto una procedura d’infrazione contro il nostro Paese rispetto alla questione dei limiti posti alla responsabilità civile dei giudici nell’applicazione del diritto europeo. Il fascicolo nasce come conseguenza del mancato rispetto della condanna ratificata per lo stesso motivo dalla Corte di giustizia dell’Unione nel novembre del 2011. La natura …

Approfondimento
Di

L’intervista – L’eurodeputata Comi (Pdl), rinegoziare il bilancio è possibile per rilanciare infrastrutture e occupazione in Italia

“Una rinegoziazione del bilancio è possibile, a fronte della crisi che stiamo vivendo, per rilanciare l’occupazione, in particolare quella giovanile, e le infrastrutture”. Con queste parole l’eurodeputata del Ppe (il Partito popolare europeo), Lara Comi, esordisce intervistata dall’Avanti!, commentando la situazione europea, che ben conosce essendo stata eletta a Strasburgo dal 2009.

Economia
Di

Lavoro, Letta: «Abbiamo vinto bene. Gli investimenti salgono a 9 miliardi di Euro»

Abbiamo vinto. A dirlo con una metafora calcistica, la più efficace nell’Italia del pallone e della crisi, è stato Enrico Letta, ieri in conferenza stampa al termine del vertice Ue che ha sbloccato i fondi per combattere la disoccupazione giovanile. “Oggi c’è da sorridere” perché “abbiamo raggiunto risultati importanti per l’Italia e l’Ue”. Così il presidente del Consiglio che da grande appassionato di calcio ribadisce “abbiamo vinto bene” sulla lotta alla disoccupazione giovanile…

Economia
Di

Crisi, le Regioni fanno quadrato contro il Patto di stabilità: «Uccide noi, i Comuni e l’Italia»

“Patto di stabilità: ovvero la cura che uccide il paziente”. Un dossier dal titolo inequivocabile, quello presentato ieri dai presidenti delle Regioni Puglia, Lazio e Lombardia. Lo studio mostra come il nostro Paese sia al settimo semestre consecutivo di recessione a causa dell’incidenza negativa del Patto di stabilità sull’economia italiana. Con il pieno appoggio del governore del Veneto, i presidenti delle tre Regioni hanno dunque lanciato una «larga alleanza» per chiedere all’esecutivo un…

Politica
Di

Asse Letta-Hollande: dopo il rigore adesso tocca alla crescita

Il successo o il fallimento di questo governo dipende dalla capacita’ di superare “l’incubo” disoccupazione. Enrico Letta, nel giorno delle celebrazioni per il primo maggio, ribadisce che crescita e lavoro sono le priorita’ del suo Esecutivo: l’occupazione e’ il ‘cuore’ di tutto, “se noi non riusciamo su questo sono sicuro che non ce la faremo”, dice da Berlino, poco prima di volare a Parigi per siglare l’asse che caratterizzerà la politica europea nei prossimi mesi: quello con Francois…

Approfondimento
Di

La lezione di Letta: prima ricompatta il Paese, adesso passa all’Europa

Prima ha ricompattato il Paese dandogli un governo, adesso invece è passato a ricucire le diverse anime europee. Il Presidente del Consiglio Enrico Letta ha ottenuto la fiducia del Parlamento in entrambe le Camere. A favore hanno votato Pd, Pdl, Scelta Civica, Cd, Psi, Svp, Gal. Contro Sel, Fdi e Movimento 5 Stelle. La Lega si e’ astenuta, ma al Senato l’astensione equivale a voto contrario. La prima mossa di Letta e’ stata quella di recarsi dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano…

In primo piano
Di

LA CAMERA SI FIDA DI LETTA: OGGI TOCCA AL SENATO

La Camera ha votato la fiducia al governo presieduto da Enrico Letta, con 453 si’ e 53 no. Gli astenuti sono stati 17. A favore della fiducia si sono dichiarati in aula i gruppi parlamentari di Pd, Pdl, Scelta civica e le componenti del Gruppo Misto Centro democratico, Psi e Movimento per gli Italiani all’Estero. La Lega ha preannunciato l’astensione. Mentre MoVimento Cinque Stelle, Sinistra Ecologia e Libertà e Fratelli di Italia hanno confermato il no, schierandosi all’opposizione. Il…

In evidenza
Di

Cipro, nuovo accordo in extremis

I giorni successivi all’Eurogruppo dello scorso 15 marzo non sono stati facili per Cipro. Come si ricorderà, le autorità cipriote avevano ottenuto dai partners europei la disponibilità ad aiuti per 10 miliardi di Euro, a fronte però dell’impegno dei rappresentanti dell’isola di recuperare ulteriori 7 miliardi, necessari al salvataggio del sistema bancario e delle finanze pubbliche della piccola isola del Mediterraneo. Quando però, quelle stesse autorità, hanno dichiarato di voler reperire la…

Esteri
Di

L’Eurogruppo affronta Cipro ma non dimentica l’Italia

La recente riunione dell’Eurogruppo a Bruxelles ha affrontato principalmente la situazione cipriota. Il neo eletto ministro delle Finanze, Michalis Sarris, ha ribadito la volontà cipriota di negoziare al più presto un Memorandum of Understanding con i partners europei, in modo da sbloccare gli aiuti del meccanismo europeo di stabilità. Senza gli aiuti, infatti, Cipro potrebbe non essere in grado di rimborsare Titoli di Stato per circa un miliardo e mezzo di euro in scadenza già nel prossimo…