Bruxelles

Esteri
Di

Hollande, il peggio è finito ma ci vuole una nuova governance

Alla vigilia del vertice europeo di Bruxelles, il presidente della Repubblica francese, Francois Hollande, riceve all’Eliseo sei tra i più prestigiosi quotidiani europei per lanciare un messaggio di speranza e un richiamo all’impegno: «Il peggio, vale a dire la paura dell’esplosione della zona euro, sì, è passato. Ma il meglio ancora non c’è. Tocca a noi costruirlo». Un appello che Hollande lancia alla agli stati d’Europa sottolineando che senza la crescita il rigore non serve….

Economia
Di

Congresso Pes: la nuova presidenza a Stanishev, già Primo Ministro in Bulgaria

Con il 91.3% dei voti a favore è stata approvata oggi la nuova Presidenza del PSE, in cui è confermata la presenza del Partito Socialista Italiano grazie all’elezione di Luca Cefisi  all’interno della Presidenza di Sergei Stanishev. L’elezione è stata accolta dal pubblico con un’ovazione, cui è seguito il discorso del neoeletto Presidente, Primo Ministro in Bulgaria, ha voluto sottolineare quali saranno i principi che ne guideranno il mandato: coesione, solidarietà, rispetto…

Approfondimento
Di

Ecofin, Monti: Per noi virtuosi lo scudo anti-spread, per gli altri la Troika

Ci sono aiuti e aiuti. Monti lo sa e pure gli speculatori sempre a caccia di Paesi in bilico tra ripresa e depressione. Non a caso al termine dell’Ecofin, ieri a Bruxelles, il Professore ha sottolineato con forza la differenza tra i Paesi «virtuosi» che meritano di godere dello scudo anti-spread e le “pecore nere” dell’eurozona che invece necessitano degli aiuti europei e dell’intervento della troika (Fmi, Bce e Commissione), come Grecia, Portogallo e Irlanda. E noi siamo a pieno titolo tra…

In primo piano
Di

ECOFIN: VIA LIBERA AI ‘PROJECT BOND’ E AGLI AIUTI ALLE BANCHE SPAGNOLE. MONTI, LASCIO DOPO IL 2013

Dopo giorni di trattative, il Consiglio di Economia e Finanza (Ecofin) ha confermato, stamane a Bruxelles, l’avvio della fase pilota dei project bond, ossia la mobilitazione di 4,5 miliardi di euro in investimenti per infrastrutture strategiche nel settore dell’energia, dei trasporti e delle telecomunicazioni per il periodo 2012-2013. Un’altra importante decisione presa è stata quella che prevede gli aiuti europei alle banche spagnole e la concessione al governo di Madrid di un anno…

In primo piano
Di

VERTICE EUROGRUPPO: SCUDO ANTISPREAD E BANCHE SPAGNOLE, RESTANO I NODI DA SCIOGLIERE

Ancora intorno a un tavolo, a Bruxelles, i big dell’Economia dei diciassette Paesi dell’eurozona. A tenere banco sono stati i dettagli operativi delle decisioni prese dal Consiglio europeo il 28 e 29 giugno scorsi. I temi più critici discussi dai 17 ministri sono stati il complesso meccanismo dello scudo anti-spread, la creazione dell’autorità europea di vigilanza bancaria e l’utilizzo dell’Esm (il fondo di salvataggio europeo) per la ricapitalizzazione diretta delle banche (in primis quelle…

In primo piano
Di

VERTICE UE: MONTI TRATTA SULLO SPREAD, SI ARRIVA ALL’INTESA

Pubblicamente non si registrano passi avanti, ma il ‘difficilissimo’ negoziato portato avanti ieri da Mario Monti al Vertice Ue sullo scudo anti-spread va avanti. Nella prima delle due giornate in programma il premier arriva al palazzo del Justus Lipsius forte del sostegno del capo dello Stato e dei partiti della sua strana maggioranza. Compreso quello di Silvio Berlusconi, secondo il quale l’Italia ha rispettato gli impegni e ora merita misure immediate. Ma il fatto che il Professore abbia…

In primo piano
Di

BRUXELLES E VARSAVIA: DUE SFIDE DECISIVE PER L’ITALIA

Il clima della giornata di oggi, tra partite di calcio, quella che l’Italia dovrà affrontare stasera contro la Germania per il match dell’Europeo, e l’imminente vertice politico Ue a Bruxelles, si sta senza dubbio “surriscaldando”. Forse è colpa dell’euro che, oltre ad essere un conio, è anche un prefisso sulla bocca di tutti tra l’eurocoppa, il vertice europeo dell’eurozona e gli euroscettici. E questa speciale ‘schizofrenia’ di dichiarazioni, perché i politici che si esprimono in merito all…

Approfondimento
Di

Bersani, speriamo che al vertice UE non si sappia dell’autocandidatura di Berlusconi a Ministro

«Speriamo che in Europa non leggano che vuole fare il ministro dell’economia…». All’alba del consiglio europeo di Bruxelles, il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, ieri ha commentato così la notizia relativa alla nuova veste che Silvio Berlusconi assumerebbe in un eventuale Governo guidato dal segretario del Pdl, Alfano. In seguito al sodalizio informale tra il Psi di Riccardo Nencini e l’Udc di Pierferdinando Casini, (“a volte ritornano” di Berlusconi a parte) sono giorni impegnativi pe…

Esteri
Di

Nuovo giro di valzer con l’Iran

Dopo aver congelato i beni della Banca centrale iraniana e interrotto il commercio di oro, metalli preziosi e diamanti, Bruxelles ha chiuso anche i rubinetti del petrolio di Teheran: vietati nuovi accordi riguardanti greggio iraniano, prodotti petroliferi e petrolchimici, e a partire da luglio anche i contratti in essere verranno recisi. Con voto unanime, i 27 ministri degli esteri europei hanno aderito alla linea indicata dall’amministrazione dunque, nel tentativo di fermare la corsa verso…

1 15 16 17