Carlo Alberto Dalla Chiesa

Esteri

Dalla Chiesa, a trent’anni dalla morte mancano ancora i mandanti

Era il 3 settembre del 1982 quando ammazzarono, a colpi di Kalashnikov, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa in via Isidoro Carini, a Palermo. Con lui caddero la moglie Emanuela Setta Carraro, e l’agente di scorta Domenico Russo. L’immagine di quella Autobianchi A112 con i finestrini sfondati dai proiettili e dentro i corpi di Dalla Chiesa e della moglie crivellati, rimane impressa nella memoria storica dell’Italia, lì ferma nel tempo, indelebile. Una delle tante immagini in bianco e nero…