Cda Rai

In evidenza
Di

Confronto tv tra candidati, Enrico Vaime: «Berlusconi ha detto no per presunzione, Monti perché sarebbe apparso soft»

Va avanti da una settimana e sembra stia per deragliare su un binario morto. Il confronto tv tra i candidati premier proposto dal segretario dei democratici Bersani nella formula “6 +1” (i sei candidati premier più Berlusconi) e poi fatto saltare per l’opposizione avanzata dal Pdl che lo vorrebbe limitato soltanto ai 3 leader di coalizione si decide in queste ore al tavolo del Cda Rai. Intanto la Commissione di Vigilanza Rai ha previsto una conferenza stampa di Monti, Berlusconi e Bersani…